Quotidiano Nazionale logo
16 gen 2022

Si celebra S.Antonio protettore degli animali domestici

Si celebra oggi la memoria liturgica di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali domestici. Da secoli, soprattutto nelle campagne, c’è la consuetudine di benedire gli animali ed anche il fuoco e le sementi. Questa tradizione si rinnova anno dopo anno. Sono varie, infatti, le parrocchie in tutta Italia che nella giornata del 17 gennaio, o nei giorni immediatamente precedenti o successivi, organizzano momenti di incontro e di preghiera con al centro gli animali domestici - non solo cani e gatti, ma anche quelli della tradizione contadina - che vengono portati nelle piazze dei paesi e davanti alle chiese per ricevere la benedizione del sacerdote. La cosa avverrà anche a Portoferraio nella parrocchia della Natività (Duomo). A renderlo noto è il parroco, don Sergio Trespi, che invita tutti coloro che posseggono un animale domestico ad assistere alla santa messa in programma oggi alle 11 nel corso della quale è previsto il rito della benedizione. L’invito è rivolto ad adulti e bambini. Dopo la messa, su una porzione di piazza della Repubblica, appositamente riservata, ci sarà anche la benedizione di un gruppo di cavalli e cavalieri. Chi ha piacere può portare cibo per cani e gatti che verrà donato alla sezione elbana dell’Enpa (Ente Nazionale Protezione Animali).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?