I cinofili della guardia di Finanza (FotoSchicchi)
I cinofili della guardia di Finanza (FotoSchicchi)

Livorno, 5 ottobre 2019 - Un ventenne che insieme a un amico aveva assunto una massiccia dose di droghe, addormentandosi in una struttura abbandonata, è stato salvato dall'intervento di una pattuglia cinofila della guardia di finanza che ha trovato i giovani e ha chiamato il 118. Il ventenne, che ha poi ripreso coscienza, secondo quanto accertato dalle fiamme gialle aveva assunto un mix di metadone, cocaina e cannabinoidi e per il medico che l'ha soccorso l'intervento dei militari, è stato spiegato, è stato vitale: un'altra ora in quello stato e sarebbe morto. I due giovani sono stati trovati la notte scorsa all'interno dello spogliatoio di un campo sportivo abbandonato. Uno dei due su sollecitazione dei militari, si è svegliato, l'altro no. E' stata quindi chiamata l'ambulanza che l'ha trasportato in ospedale.