Quotidiano Nazionale logo
24 apr 2022

Si ferisce al terminal Lorenzini sbattendo la testa nel carrello

Incidente sul lavoro al porto di Livorno ieri notte intorno alle 2 al terminal Lorenzini. È rimasto coinvolto un operaio di 50 anni, livornese, dipendente di Uniport. Era impegnato nella movimentazione di un container con un forklift, ma qualcosa è andato storto.

Nel manovrare il mezzo stato ha urtato i binari della ferrovia ed ha sbattuto la testa all’interno del carrello elevatore ferendosi alla testa. I primi a prestare soccorso al ferito sono stati i suoi colleghi. Proprio loro hanno allertato i soccorsi. Sul posto sono è arrivata un’ambulanza della Pubblicca Assistenza con il medico. Hanno subito assistito il ferito che ha riportato una ferita alla testa e un trauma cranico. Dopodiché l’operaio è stato trasportato in ospedale. Per fortuna le sue condizioni non sono gravi. Questo è l’ennesimo infortunio sul lavoro in porto.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?