Quotidiano Nazionale logo
3 dic 2021

Si fingono un ex inquilino e un carabiniere. Derubata una donna di novanta anni

Alla signora anziana sono stati rubati ben ottocento euro in contanti e vari oggetti in oro

Polizia Notte Anticrimine volante 113 pattuglia intervento notturno
Polizia (Foto di archivio)

Livorno, 3 dicembre 2021 - Si è finto un ex inquilino. Con questa scusa è riuscito a entrare in un palazzo di via Machiavelli e, insieme ad un complice che si è spacciato per carabiniere, dopo aver convinto una 90enne a farsi aprire la porta di casa, le ha rubato 800 euro in contanti ed alcuni oggetti in oro.

Uno degli autori della truffa, sulla quale sta indagando la polizia, ha fatto credere all'anziana che avesse abitato in quel palazzo e così si è fatto aprire il portone. Poi è riuscito ad entrare in casa della donna. Nel frattempo, è entrato in scena il complice che, fingendosi un carabiniere, con la scusa di controllare se nell'appartamento fosse stato fatto un furto è riuscito anche lui ad entrare nella casa dell'anziana. Poco dopo, i due truffatori si sono allontanati ed è stato a quel punto che la 90enne si è accorta che dalla cassaforte erano stati sottratti soldi e gioielli.

Sul posto sono intervenute le volanti della polizia che hanno raccolto la denuncia della donna e fatto partire le indagini. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?