MONICA DOLCIOTTI
Cronaca

"Sicurezza, faremo il consiglio di zona in strada": l’iniziativa dopo le risse tra bande

Il presidente Zanaj: "Passata l’estate ci saranno camminate di quartiere per incontrare la gente, i residenti devono riappropriarsi degli spazi pubblici "

Carabinieri e ambulanza per l'intervento dopo la rissa dell'altro giorno in centro

Carabinieri e ambulanza per l'intervento dopo la rissa dell'altro giorno in centro

Livorno, 8 agosto 2023 – E’ stato un week end di fuoco per le forze dell’ordine alle prese da venerdì a domenica con ben tre risse tra extracomunitari, per le quali due di loro sono finiti al pronto soccorso: un marocchino venerdì e un tunisino domenica (in tutto domenica i carabinieri hanno denunciato tre egiziani e il tunisino per rissa e lesioni).

I residenti di piazza XX, zona Buontalenti e via Del Corona, teatro degli scontri senza esclusione di colpi tra bande di extracomunitari, sono esasperati.

Proprio il 2 agosto una delegazione del consiglio di zona 2 aveva incontrato il nuovo questore Maria Rita Stellino per farne la conoscenza e per consegnarle una lista di richieste.

Esteljano Zanaj, presidente del consiglio di zona,  dichiara: "All’incontro con il questore abbiamo sollecitato più controlli delle forze dell’ordine sul territorio e il ripristino delle pattuglie di quartiere quale deterrente e punto di riferimento per i cittadini; una maggiore illuminazione pubblica e l’attivazione di ulteriori impianti per la video sorveglianza".

Migration

"Le tre risse tra extracomunitari del week end – prosegue – mi fa pensare che la sfrontatezza con la quale hanno agito sia la conseguenza della convinzione che hanno di rimanere impuniti. Perciò chiediamo un intervento deciso di prefetto, questore e sindaco a salvaguardia dei cittadini e della pubblica sicurezza. Non devono più accadere fatti del genere, tanto meno in pieno giorno".

Aggiunge Zanaj: "Se le nostre legittime richieste, che rispecchiano le esigenze della popolazione, rimarranno inascoltate non escludiamo di manifestare pacificamente in piazza il nostro disagio".

Il presidente del consighlio di zona annuncia anche future iniziative: "Gli eletti del consiglio di zona 2 a fine estate parteciperanno a camminate di quartiere insieme ai cittadini nelle zone della città all’interno della zona due sulle questioni della sicurezza pubblica. Obiettivo: parlare con i residenti, invitarli a uscire di casa riappropriandosi degli spazi pubblici, andremo anche nelle zone ’più calde’ per la sicurezza. Organizzeremo altre iniziative sul modello di ’Effetto Garibaldi’, per il quale abbiamo convinto il Comune a includere e chiudere al traffico via Garibaldi. Per questa concessione e per tutto l’aiuto ricevuto ringraziamo l’amministrazione comunale".

Tra le manifestazioni in gestazione "con molto probabilità la festa per Halloween non solo nel quartiere Garibaldi, ma in tutti gli altri quartieri rappresentati nel consiglio di zona 2".

di Monica Dolciotti