Quotidiano Nazionale logo
29 dic 2021

Stefano porta il Tricolore nel deserto

Stefano Sinibaldi pronto per la sua terza ‘Dakar’. L’Aci Livorno saluta con entusiasmo la partecipazione alla storica competizione, del proprio associato. In coppia con il romagnolo Andrea Schiumarini, saranno uno dei due equipaggi italiani a portare il tricolore tra il deserto. Numero di gara 268, vettura Mitsubishi Pajero WRC+, preparata da RTeam, una delle squadre più esperte in ambito internazionale per queste competizioni. Una nuova avventura per Sinibaldi che farà da navigatore a Schiumarini. Entrambi sono alla loro terza esperienza alla ‘Dakar’: Schiumarini ha partecipato nel 2019 e 2020, Sinibaldi 2016 e nel 2019. Il piombinese proviene dal mondo del rally, dove milita dal 1991, è stato anche navigatore ufficiale Fiat Abarth nel 1999. Con oltre 200 gare all’attivo come navigatore e oltre 100 come pilota ha sempre avuto il sogno nel cassetto della Dakar, che ha realizzato nel 2016 e nel 2019, ma senza riuscire a concluderle. Ed adesso si troverà al fianco di Andrea Schiumarini, con il quale ha già condiviso qualche gara. Quello di Sinibaldi sarà senza dubbio un capodanno molto speciale: dal primo giorno del 2022, insieme al suo compagno di avventura avrà davanti a sé 8.000 km di percorso, di cui 4.300 km di prove speciali suddivisi in 13 tappe, attraversando il territorio selvaggio dell’Arabia Saudita.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?