Quotidiano Nazionale logo
25 mar 2022

’Storie di girasoli’ alla Goldonetta Testimonianze sull’endometriosi

’Storie di girasoli’ Testimonianze e studi sull’endometriosi. E’ il titolo della giornata speciale che si terrà il 30 marzo alle 17,30 alla Goldonetta. SI parlerà di una malattia molto diffusa tra le donne, anche adolescenti: l’endometriosi. L’iniziativa nasce da un percorso di collaborazione con l’ottava commissione consiliare presieduta da Francesca Cecchi e della settima presieduta da Eleonora Agostinelli insieme all’Asl, al Soroptimist con la presidente Raffaella Calabrese De Feo e il teatro Goldoni. Sul palco della Goldonetta saranno riportare storie di pazienti affette da questa malattia che causa infertilità e ha gravi ripercussioni anche sull’aspetto psicologico della donna. "In Italia l’endometriosi colpisce 3 milioni di donne - spiega il dottor Sergio Abate direttore della struttura complessa di Ginecologia e Ostetricia dell’ospedale di Livorno – e parlare con le donne è importante perchè è l’unica forma di prevenzione. Questa malattia mina profondamente il rapporto di coppia e purtroppo le cause sono ancora poco conosciute". A rendere speciale la giornata saranno le scuole di danza livornesi: Artedanza di Valeria Delfino, Atelier delle Arti di Chelo Zoppi, Laboratorio danza e Movimento di Litzi Testi, Abc Danza di Michela Gazzarri. Interverranno anche il sindaco Luca Salvetti e la psicologa Fiorella Chiappi. La vicesindaco Libera Camici ha poi ricordato che in occasione della giornata sull’endometriosi sarà inaugurata una panchina gialla, la location ancora da definire ma potrebbe essere vicino alla biblioteca di Villa Fabbricotti.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?