La capitaneria di porto
La capitaneria di porto

Livorno, 23 febbraio 2020 - Una domenica per seguire la propria passione, quella della subacquea. Una giornata trasformata in tragedia a Livorno, dove una donna sub, abitante a Livorno ma originaria di Poggio a Caiano (Prato) è morta dopo un'immersione a Calafuria, costa sud della città. La donna avrebbe avuto un malore e ha perso i sensi in acqua. Immediati i soccorsi dei compagni di immersione, ma per la sub non c'è stato niente da fare. A intervenire è stata la Capitaneria di Porto, che ha trasportato la donna fino al moletto di Antignano, dove ad attendere c'era un'ambulanza della Misericordia di Antignano. Ogni tentativo di rianimazione è stato vano.