La tartaruga Eleonora nel giorno della sua liberazione
La tartaruga Eleonora nel giorno della sua liberazione

Livorno, 11 giugno 2019 - E' tornata in mare, dopo le cure all'Acquario di Livorno, la tartaruga Eleonora, che lo scorso anno era rimasta imprigionata in una rete da pesca. Fu proprio un pescatore a trovarla all'imboccatura del porto di Livorno. La tartaruga rimase disorientata e in questi mesi è stata curata. Adesso è in grado di riguadagnare il mare.

La cerimonia di ritorno alla libertà è avvenuta di fronte alle coste livornesi. Eleonora è stata trasferita in gommone nello specchio acqueo di fronte alla città e quindi appunto rilasciata. E da ora in poi tutti potranno seguirla: a Eleonora infatti è stato impiantato sul guscio un trasmettitore, grazie al quale sarà monitorata costantemente, nell'ambito del progetto Carenet che vede in prima fila l'università di Pisa.

L'animale potrà dare preziose informazioni agli studiosi. Ma tutti potranno seguirla: c'è infatti una specifica pagina Facebook che darà quotidianamente il tracciato che percorrerà Eleonora