E’ stato prorogato fino alla fine dell’anno il servizio di taxi collettivo per le frazioni di Bagnaia (con fermate a Le Grotte, Schiopparello e Magazzini) ed Enfola-Viticcio (fermata all’Acquaviva) riattivato alla fine del 2020 dopo l’emergenza Covid-19 e sospeso a giugno per la consueta pausa estiva. Lo ha deciso l’amministrazione comunale che ha autorizzato la sua riattivazione dal 1 settembre al 31 dicembre 2021 prevedendo una spesa di 14.656 euro. Il servizio verrà garantito come sempre dal gruppo dei tassisti del capoluogo isolano con i suoi otto componenti che, a turno, effettueranno le corse. Sulla tratta per Bagnaia previste le tradizionali quattro corse giornaliere distribuite in varie fasce orarie, alle quali se ne potranno aggiungere alcune straordinarie. Sulla tratta per Enfola e Viticcio ci saranno invece due corse quotidiane. Il servizio non viene effettuato nei festivi e prefestivi.