Tortore e rospetti morti. Cosa succede al Ponte del Brogi?

Legambiente parla di avvelenamento, naturale o doloso

La zona interessata

La zona interessata

Portoferraio, 28 agosto 2023 - Diverse persone nei giorni scorsi hanno segnalato a Legambiente Arcipelago Toscano il ritrovamento di tortore morte nelle vicinanze del fosso del Ponte del Brogi dove recentemente sono stati eseguiti dei lavori di eliminazione delle vegetazione riparia. Dal fosso, secondo quanto riportato, si sarebbero levati forti miasmi. Altre persone hanno segnalato a Legambiente, sempre nella stessa area, la presenza di diversi piccoli rospi moribondi o già morti, la cui presenza è aumentata dopo l’intervento sul fosso.

Sia le tortore che gli anfibi non presentano segni di ferite e la causa - in particolare per le tortore - potrebbe essere un avvelenamento naturale o doloso. Per questo Legambiente Arcipelago Toscano chiede alle istituzioni interessate un intervento per chiarire le cause di questa moria e individuare gli eventuali responsabili.