Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
12 giu 2022

Tre murales dedicati alla vita sull’Aurelia

Tre opere a Donoratico, San Vincenzo e Venturina per celebrare la rinascita: l’inaugurazione con i sindaci e il direttore Bcc

12 giu 2022
L’inaugurazione di uno dei tre murales con il direttore Bcc Mannari e i sindaci Scarpellini, Riccucci e Ticciati
L’inaugurazione di uno dei tre murales con il direttore Bcc Mannari e i sindaci Scarpellini, Riccucci e Ticciati
L’inaugurazione di uno dei tre murales con il direttore Bcc Mannari e i sindaci Scarpellini, Riccucci e Ticciati
L’inaugurazione di uno dei tre murales con il direttore Bcc Mannari e i sindaci Scarpellini, Riccucci e Ticciati
L’inaugurazione di uno dei tre murales con il direttore Bcc Mannari e i sindaci Scarpellini, Riccucci e Ticciati
L’inaugurazione di uno dei tre murales con il direttore Bcc Mannari e i sindaci Scarpellini, Riccucci e Ticciati

Tre murales che uniscono idealmente Donoratico, San Vincenzo e Venturina Terme. Un’opera voluta dalla Banca di Credito Cooperativo di Castagneto, a cura dello street artist Oniro e coordinata da Uovo alla Pop. Instancabile e pieno di idee, Oniro per Bcc ha creato un progetto unico, una trilogia diffusa ecologica in tre tappe dello stesso percorso (#aureliastreet) da un contenuto di profonda portata. Il risultato è ‘la vista dall’alto di 3 organismi’ naturali dal fascino tridimensionale. Ha iniziato proprio a San Vincenzo, con i Polmoni, il respiro degli alberi, un’amazzonia circoscritta, opera di forte impatto evocativo. Continuato a Venturina con ‘Gaia’, la madre terra protettiva e insieme sensuale,ricca di vita e di forme eleganti. Ha finito con il cuore pulsante di Donoratico dove i ventricoli sono isole, un cuore vivente potente e attrattivo. L’opera è stata appena inaugurata nei tre Comuni. "Siamo molto contenti del risultato del progetto – spiegano Andrea Ciulli e Fabrizio Mannari, Presidente e Direttore Generale della Banca di Credito Cooperativo di

Castagneto– siamo riusciti ad associare l’immagine della Banca ad un progetto socio-culturale di notevole portata, accompagnati in questo da un ente prestigioso del territorio quale è Fondazione Livorno Arte e Cultura".

"Un cuore che pulsa all’entrata di Donoratico, a ricordare che la terra è viva e che ognuno di noi ha la responsabilità di prendersene cura e volergli bene – dichiara Sandra Scarpellini sindaca di Castagneto Carducci – è un messaggio che parte da Castagneto, prosegue a San Vincenzo e poi Campiglia e arriva con la bellezza e la potenza dell’arte". "Ringraziamo chi ha ideato e realizzato questo progetto di forte rilievo sociale e artistico – commenta la sindaca di Campiglia Marittima Alberta Ticciati – abbiamo apprezzato molto la possibilità di fare rete tra comuni per lanciare un messaggio di attenzione e sensibilità ambientale" "Fin da subito sono stato entusiasta del progetto proposto – afferma il sindaco di San Vincenzo Paolo Riccucci - già pensavo fosse necessario aprire all’arte del murales, che valorizza il patrimonio edilizio e spesso lancia messaggi importanti come in questo caso. Credo che l’essenza del progetto sia arrivata forte e chiara".

Il progetto è stato realizzato per l’impegno della Bcc di Castagneto e hanno contribuito Uovo alla Pop, Fondazione Arte e Cultura, i sindaci e vice-sindaci dei comuni coinvolti, gli uffici tecnici dei comuni stessi, gli amministratori ed i proprietari dei condomini, Francesco Luongo per le immagini fotografiche, Bertocci impianti per aver messo a disposizione le gru.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?