Un matrimonio gay (foto di repertorio)
Un matrimonio gay (foto di repertorio)

Livorno, 5 febbraio 2018 -   Il Tribunale di Livorno ha emesso un decreto con cui autorizza la rettifica dei certificati di nascita di due bambini nati negli Stati Uniti: in questo modo i bambini risultano, anche per l'ordinamento italiano come già per quello americano, figli di entrambi i padri con cui sono nati e cresciuti.

I due padri -  che  vivono nella provincia di Livorno  e sono soci di  Famiglie Arcobaleno e  sono stati seguiti dall'avvocata Susanna Lollini del Gruppo Legale di Famiglie Arcobaleno - si dichiarano felici:  "Siamo felicissimi  e ringraziamo prima di tutto la nostra avvocata, ma anche il Tribunale per la serenità con cui ha affrontato il nostro caso. E ovviamente ringraziamo Famiglie Arcobaleno, senza il cui aiuto e sostegno mai saremmo stati genitori"

Due sentenze della Cassazione - la n. 19599 del 2016 e n.14878 del 2017 - avevano già sancito il principio della non contrarietà all'ordine pubblico dei certificati con due genitori dello stesso sesso rispetto al migliore interesse del bambino. Tali casi, però, riguardavano coppie di madri.