Si riunisce domani al Phalesia il Consiglio provinciale Uilm. Sarà un momento molto importante, perché si tratta della prima riunione del Consiglio dopo l’emergenza covid 19. Sarà presente il coordinatore regionale Uilm Vincenzo Renda. Verrà fatto il punto della situazione di tutte le imprese del territorio dopo questo periodo difficilissimo che ha visto un utilizzo massiccio della cassa integrazione e la sottoscrizione dei numerosi protocolli sulla salute e sicurezza. Si parlerà di siderurgia che riguarda il comparto principale del territorio, anche a margine delle recenti videoconferenze che ci sono state con la dirigenza Jsw e Ministero, a seguito delle quali permangono gravissime preoccupazioni. All’ordine del giorno anche gli argomenti a carattere nazionale come il rinnovo del contratto scaduto a dicembre, e la manifestazione nazionale del 25 giugno a Roma, "a sostegno delle 100 vertenze aperte".