Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
1 giu 2022

’Un cappello pieno di ciliegie’ Livorno nel libro della Fallaci

E’ polemica sulla proposta delle destre di intitolare una strada alla giornalista. La maggioranza pronta a fare emendamenti alle mozioni di Lega e Fdi

1 giu 2022
Oriana Fallaci
Oriana Fallaci
Oriana Fallaci
Oriana Fallaci
Oriana Fallaci
Oriana Fallaci

E’ il racconto di una saga di famiglia, puntigliosamente ricostruito nel capolavoro “Un cappello pieno di ciliegie” da Oriana Fallaci ormai sulla via di essere vinta dal suo male incurabile. Perché questo richiamo alla Fallaci? Perché la proposta fatta da Fdi e dalla Lega di intitolare una strada alla scrittrice toscana non piace in Comune. Ora siamo consapevoli che per fare il politico non é indispensabile essere un buon lettore, tantomeno di capolavori letterari come il libro appena citato di Oriana: la cultura storica e letteraria evidentemente é un optional. Ma gli svarioni sul tema portano anche a qualche brutta figura. Perché “Un cappello pieno di ciliegie” riferisce con l’esattezza della puntigliosissima Oriana che la sua famiglia non solo ha vissuto a Livorno ma è stata protagonista della vita labronica dalla fine del 1700 al 1889. Per scrivere il suo libro Oriana non solo dimorò a Livorno molte volte, ma fu anche un’attenta - e come sempre molto puntigliosa - allieva dell’ammiraglio Cristiano Bettini, uomo di vela nonché comandante dell’Accademia Navale. Le frequentazioni di Oriana con l’ammiraglio erano dovute alla volontà di imparare, anche tramite i manuali della biblioteca dell’Accademia, le manovre delle navi a vela dell’800, per descrivere con la massima precisione l’imbarco dell’avo Carlo. Che vivendo a Livorno aveva anche frequentazioni popolari, gustose e qualche volta di vera cronaca labronica, in una città che era allora - e Oriana lo ricorda - tra le più cosmopolite del Mediterraneo. Rileggere o almeno leggere “ Un cappello pieno di ciliegie” forse sarebbe servito ad evitare un corbello pieno di brutte figure. Ma su questa intitolazione serpeggiano malumori. "Ci sarà il dibattito in consiglio comunale – dice il capogruppo del Pd Paolo Fenzi – noi non abbiamo una contrarietà pregiudiziale nei confronti della Fallaci ma le mozioni presentate dalle destre non sono ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?