Gli studenti vincitori della sfida (Foto Novi)
Gli studenti vincitori della sfida (Foto Novi)

Livorno, 30 gennaio 2019 - Il gesto del dono, semplice e decisivo. Lo hanno raccontato al meglio, in dodici cortometraggi, gli studenti di sei istituti scolastici superiori livornesi, che si sono sfidati nel progetto di Avis ‘Ciak, si dona’. Ieri mattina al teatro Quattro Mori la cerimonia di premiazione dei tre migliori video, con la consegna dei riconoscimenti agli studenti. Hanno preso parte alla sfida liceo Cecioni, Iti Galilei, Istituto professionale Orlando, Itg Buontalenti, I.S.I.S. Niccolini Palli e Nautico Cappellini. A vincere – e a salire per la seconda volta consecutiva sul podio – sono stati i ragazzi dell’Orlando Riccardo Volpi, Emma Pieri, Leonardo Aiello, Denny Diana e Davide Martini accolti da una vera ovazione. Sono loro i protagonisti del video intitolato «Donazione del sangue», che si è aggiudicato la settima edizione di ‘Ciak. Si dona – Realizza un corto per Avis’, evento organizzato da Avis Livorno con il patrocinio del Comune e la collaborazione di Cesvot, Aido, Admo, Agbalt, Svs, Vip Livorno e Granducato.

«Per questi ragazzi si tratta di un podio-bis – ha spiegato Patrizia Triggiani, insegnante della classe dell’Orlando risultata vincitrice – Lo scorso anno si sono classificati al secondo posto con un video dedicato alla donazione di organi. Ormai sono diventati molto abili, in poco tempo hanno messo insieme le idee». Location del video l’abitazione di uno dei ragazzi, Riccardo, che ha avuto anche il ruolo di regista. «Abbiamo scelto il tema in poco tempo, poi abbiamo buttato giù un copione – spiega – Quest’anno ci siamo dedicati al tema dell’importanza della donazione e la specialità dello Zero Negativo, oltre che sul momento della chiamata al donatore. Lo scorso anno invece abbiamo raccontato per immagini il viaggio che un padre faceva, chilometri in bici, per andare a trovare il ragazzo che aveva ricevuto in dono gli organi della figlia defunta». Al secondo posto il video “Il regalo giusto”, creato da un gruppo di studentesse dell’ITI, 3A Bis: Aurora Laforgia, Chiara Gai, Alena Falleni, Martina Cerrai, Martina Stolfi, Martina Petralia, Noemi Rossi. E terzo gradino del podio per il video “Un dono fatto col cuore” realizzato dagli studenti dell’ITI Jaime Ciccone, Matteo Bigoni, Karim Lamsamdi, Lorenzo Panarelli, Francesco Marco Stasi, Marco Tornincasa.

«Il messaggio che accomuna questi lavori è uno solo: donare, donare, donare – ha detto Massimiliano Bardocci, presentatore della maratona – Perché così si possono davvero salvare vite umane. Oppure donare il proprio tempo libero a fianco delle associazioni che sono sempre sul campo». La mattinata è decollata con il grido «Donare è figo» urlato a più riprese da tutta la platea, grazie al coinvolgimento dei clown Vip Libecciati, che più volte hanno guadagnato il palco per interagire divertendosi con il pubblico. Spazio anche alle testimonianze dei rappresentanti delle associazioni del dono e degli enti partecipanti: Fiorella Cateni (presidente Cesvot), Maria Lina Cosimi (presidente provinciale Aido), Lorenzo Luti (delegazione Livorno Admo Toscana), Cosetta Benni (volontaria Svs), Erika Todisco (volontaria Agbalt), Gloria Chiarini (iscritta Aido), Luciano Franchi (vicepresidente Avis Toscana), Francesco Ponticelli e Lisa Belli (gruppo Avis Giovani Livorno).