Quotidiano Nazionale logo
13 dic 2021

Una legge specifica per la sanità nelle piccole isole La conferenza dei sindaci elbani scrive alla Regione

La Conferenza dei sindaci elbani redigerà nelle prossime settimane un documento unitario da sottoporre all’attenzione e alla discussione del Consiglio regionale e del Parlamento nazionale per richiedere una legge specifica per le isole minori in materia di sanità. Lo hanno deciso i primi cittadini in una riunione informale svoltasi venerdì per fare il punto della situazione sulla sanità elbana dopo i passaggi fatti nel mese di novembre con la Asl Toscana Nord Ovest e l’assessore regionale Bezzini . "La valutazione condivisa dei sindaci – spiega il presidente della Conferenza Angelo Zini - è stata che è necessaria una cornice di provvedimenti normativi specifici per i territori insulari all’interno dei quali sia ribadita una premialità in termini economici e di carriera per chi viene a lavorare in modo stanziale sul nostro territorio. Così come è stata ribadita la necessità di un quadro legislativo regionale e nazionale che definisca, anche con strumenti in deroga, un sistema sanitario specifico per le piccole realtà insulari". I sindaci hanno preso atto del documento trasmesso dalla direttrice generale Maria Letizia Casani sugli obbiettivi (personale medico per il pronto soccorso, infermieri per aprire l’ospedale di Comunità, letti di terapia sub-intensiva ed altro) e la tempistica con la quale vi è l’impegno a raggiungerli.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?