Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

"Unicoop Tirreno Chiusi per scelta nei giorni di festa"

’Chiusi per scelta’. Unicoop Tirreno spiega la decisione di chiudere per l’intera giornata i supermercati, tutti i 96 supermercati in Toscana, Lazio e Umbria, sia lunedì 25 aprile che domenica 1° maggi. La Cooperativa con sede a Piombino presente con 96 supermercati, 3.500 dipendenti e 500mila soci in Toscana, Lazio e Umbria ha scelto di chiudere tutti i punti vendita per osservare la Festa di Liberazione lunedì 25 aprile e la Festa dei Lavoratori domenica 1° maggio. A spiegare questa decisione è il presidente di Unicoop Tirreno Marco Lami. "Rispettare queste festività significa per noi ribadire l’attualità del valore della resistenza e del valore del lavoro e indurre un momento di riflessione in due giornate così importanti per la storia del nostro Paese".

Contro chi ha deciso di restare aperto il 25 aprile è intervenuta anche la Fisascat Cisl Toscana: "Il 25 aprile non è festa per tutti. Ci saremmo aspettati - ha detto il segretario Alessandro Gualtieri - un’ordinanza regionale. Speriamo che questo provvedimento arrivi per il primo maggio, perché non è giusto che chi opera in questo settore non abbia gli stessi diritti di altri lavoratori".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?