Quotidiano Nazionale logo
13 gen 2022

Vandali sulla ’via dei libri’, distrutto un blocco di tufo nei giardini

Il sindaco Marco Corsini "Serve più coscienza il paese è casa nostra"

Nuovo atto vandalico nel comune di Rio. Ignoti teppisti hanno rotto un blocco di tufo di una seduta in muratura dei giardini lungo ‘La via dei libri’ a Rio Elba. Un ennesimo atto di teppismo che segue quelli registratisi nelle settimane scorse concretizzatisi in panchine di legno rotte, una panchina di pietra imbrattata con vernice nera ed un’altra rovinata da passaggi con lo skateboard, parapetti divelti, il muro del cimitero di Rio Elba sporcato con schizzi di grasso nero e molti vasi di fiori abbattuti. "Ora – dice il sindaco Marco Corsini - è venuto il momento di dire basta. Chi si comporta così non ama il proprio paese, dimostra una strafottenza e una mancanza di rispetto verso il territorio ed i suoi abitanti. I teppisti vanno isolati e se possibile individuati. È inutile invocare le telecamere. Nessun sistema di vigilanza per quanto esteso è capace di coprire tutti gli angoli del comune. Il solo controllo è l’autocontrollo, la sola regola è quella dell’educazione e del rispetto. Occorre educazione civica ed occorre anche una vigilanza civica diffusa. I ‘fotosegnalatori’ per politica non si limitino a fotografare gli scempi, ma si adoperino come gli altri a dare una mano, se non alla prevenzione, alla repressione degli atti vandalici. Il paese è casa nostra ed è anche il nostro documento di presentazione. Un territorio curato è una ricchezza che chiede il contributo fattivo di tutti".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?