Quotidiano Nazionale logo
13 apr 2022

Vertenza Jsw, i sindacati organizzano manifestazione In corteo anche le istituzioni, ci sarà anche Giani

I sindacati stanno lavorando per organizzare un evento unitario, con le istituzioni, per i primi giorni di maggio. Una manifestazione per continuare a tenere alta l’attenzione sulla vertenze della Jsw Piombino. Saranno presenti all’iniziativa tutti i rappresentanti nazionali di Fim, Fiom, Uilm, Uglm e Usb, interverrà la Regione Toscana, sembra che il presidente Eugenio Giani abbia già dato la propria disponibilità e poi il sindaco di Piombino Francesco Ferrari e tutte le forze politiche. Questo è quanto emerso dal consiglio di fabbrica che si è tenuto davanti alla portineria Jsw alla presenza delle Rsu e dei segretari di Fim, Fiom, Uilm, Uglm e Usb.

Dopo quell’incontro i sindacati stanno organizzando l’evento. Il silenzio sulla vicenda Jsw continua a preoccupare - ad oggi nessun piano indistriale, nessun ingresso dello Stato nel capitale sociale - e la questione del rigassificatore in un primo momento aveva fatto sperare nella riapertura di un canale di comunicazione con i ministeri. Ma la velocità con la quale sembra aver preso la piega la vicenda del rigassificatore, fa pensare che ci siano pochi margini per tentare di chiedere e avere garanzie per la vertenza siderurgica. Su questo fronte i prossimi giorni saranno decisivi. E c’è attesa anche per l’arrivo a Piombino del ministro Roberto Cingolani.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?