Quotidiano Nazionale logo
6 mar 2022

Via dell’Ambrogiana O quel che ne rimane...

Il muro è completamente crollato. Continua la scorreria. di abbandono dei rifiuti

Ruspe in movimento per sistemare lo storico muro che fiancheggiava via dell’Ambrogiana (Foto Novi)
Ruspe in movimento per sistemare lo storico muro che fiancheggiava via dell’Ambrogiana (Foto Novi)
Ruspe in movimento per sistemare lo storico muro che fiancheggiava via dell’Ambrogiana (Foto Novi)

Il muro di cinta di via dell’Ambrogiana, che divide l’area di proprietà della cooperativa Clc occupata dal Collettivo Orti Urbani (per impedire che ci venissero costruite villette a schiera) e la strada comunale, è crollato interamente. È successo dopo che lo scorso 17 gennaio aveva ceduto un tratto di questo muro seicentesco. Il Comune aveva intimato alla Cooperativa Clc, proprietaria del terreno tra via dell’Ambrogiana e via Goito di mettere in sicurezza e ripristinare il muro. A tale scopo Clc si era rivolta alla ditta Cft per intervenire. Ma dopo l’inizio dei lavori propedeutici all’intervento di risanamento e messa in sicurezza, sono intervenute le ruspe per spianare il terreno e rimuovere le macerie. Il sospetto è che le ruspe abbiamo provveduto alla demolizione di tutto il muro che era sotto la tutela delle Belle Arti. "Le ruspe sono passate anche sopra i sacchi ammassati in un’area delimitata e transennata – denuncia il Collettivo – sacchi contenenti rifiuti speciali. Abbandono che prosegue anche ora nonostante le segnalazioni. Abbiamo raccolto questi rifiuti, li abbiamo chiusi in sacchi neri ammassati in un punto transennato e delimitato per evitare di venire a contatto con tali materiali. Invano abbiamo chiesto al Comune di farli rimuovere da Aamps. Ora le ruspe sono passate sopra i sacchi disperdendone il contenuto sul terreno". Il Comando della Polizia Locale, il Settore Edilizia Privata e Suap, dopo i sopralluoghi della Protezione Civile, si sono subito attivati per accertare e verificare le cause dell’ulteriore caduta del muro - fa sapere l’amministrazione comunale - e se le attività poste in essere dalla società siano conformi o meno alle previsioni regolamentari e normative derivanti dalle autorizzazioni necessarie per questo tipo di interventi. M.D. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?