Quotidiano Nazionale logo
31 mar 2022

Livorno, via Grande cambia: i colori del mare per il restyling

La riqualificazione della principale arteria della città. GIà altri primi cittadini ci hanno provato

wef
Via Grande: ecco come diventerà

Livorno, 1 aprile 2022 - Il vincitore del concorso di progettazione per il restauro urbano di via Grande e riqualificazione di piazza Colonnella e piazza del Cisternino è lo studio di architettura di Firenze Rtp Ipo di Giampiero Germino. È stato reso noto ieri dal sindaco Luca Salvetti, affiancato dall’assessore all’urbanistica Paola Viviani. "Il progetto valorizza l’impianto dei portici di via Grande – ha sottolineato il sindaco - sono stato colpito dalla scelta dei colori, marrone e azzurro, che richiamano la terra e il mare per rivitalizzare la pavimentazione e i portici".

Nel progetto ppensato da Rtp Ipo "l’idea è quella di ricreare una nuova palladiana in chiave contemporanea formata da triangoli equilateri con lato 30 in travertino, distanziati e immersi in un cemento architettonico dalle sfumature cromatiche via via diversificate, che variano da color terra ai colori del mare, dai colori caldi ai colori freddi, che descrivono la terra labronica come nelle tele del maestro Fattori". Nel progetto vincitore si prevede inoltre che "la palladiana non sia continua, ma si interromperà all’incrocio dei pilastri degli edifici esistenti. Il travertino neutro sarà usato per la pavimentazione sotto i portici e sarà impiegato anche per rivestire la base dei pilastri e nell’arredo pubblico urbano".

La piena accessibilità alle persone disabili è un altro elemento qualificante del progetto. "Sarà garantita la totale percorribilità di via Grande per i portatori di handicap" è l’intenzione dei progettisti. L’assessore Viviani: "Faremo una mostra con tutti i progetti che sono stati presentati. Hanno partecipato studi di architettura di Firenze, Napoli, Torino e Berlino".

Sempre la Viviani ha annunciato: "Ora partirà anche il concorso di progettazione per la zona mercatale del Buontalenti". Sulle vecchie lanterne che illuminavano i portici di via Grande, la Viviani ha precisato: "C’è la volontà di riusarle, ma prima occorrerà restaurarle. Adesso sono staccate e numerate. È innegabile che siano in pessime condizioni".

Il sindaco, stimolato sul tema, ha messo in chiaro che "via Grande non potrà essere pedonalizzata perché è uno dei principali assi di attraversamento di Livorno". Sempre il sindaco ha detto: "Ci vorranno 200 giorni per la gara di affidamento dei lavori prevista a fine 2022. I cantieri apriranno nel 2023".

Monica Dolciotti

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?