Quotidiano Nazionale logo
30 dic 2021

Videosorveglianza potenziata: il Comune investe 160mila euro

Il via libera al progetto è stato dato dalla giunta. Ecco le vie interessate

Il Comune potenzia il proprio sistema di videosorveglianza prevedendo al proposito un investimento di ben 160 mila euro. Il via libera al progetto di fattibilità tecnico-economica è stato dato dalla giunta municipale nella sua ultima seduta. "Quest’anno – dice il sindaco Angelo Zini - abbiamo realizzato una prima parte del sistema di videosorveglianza. Visti i buoni risultati ottenuti è nostra volontà estendere ed integrare l’impianto per prevenire e perseguire azioni di danneggiamento della cosa pubblica e migliorare la qualità della vita delle persone attraverso il controllo del territorio". Il progetto prevede il posizionamento e la messa in rete di ben 125 telecamere sparse su tutto il territorio o comunale. Le aree interessate sono il centro storico (piazza della Repubblica, piazzale De Laugier), la zona portuale, alcune delle principali vie cittadine (via Carducci, via Manganaro, viale Tesei, via Buozzi), alcuni luoghi a vocazione turistica (calata Mazzini, calata Buccari, calata Depositi, Linguella, Forte Inglese, Le Ghiaie), i plessi scolastici (Grigolo, salita Napoleone, Concia di Terra, piazzale Buttafuoco, viale Elba, San Rocco, Casa del Duca, San Giuseppe, Carpani e San Giovanni), gli impianti sportivi (stadio Lupi, campo San Giovanni e palazzetto ‘Cecchini’) ed alcuni zone sensibili (palazzo Coppedè, località Orti, San Giovanni a mare). "Il progetto - aggiunge Zini – ha già ricevuto il via libera del comitato per l’ordine e la sicurezza".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?