Quotidiano Nazionale logo
18 mar 2022

Vie cittadine intitolate a donne Ecco i primi nomi

Nel mese della festa della donna il Comune di San Vincenzo ha accolto la proposta della Fidapa di intitolare alcune vie a donne che hanno segnanto la storia. "Siamo molto felici della sensibilità dimostrata dall’Amministrazione comunale - ha detto Paola Ribechini, presidente della Fidapa sezione San Vincenzo - Val di Cornia - intitolare alcune strade a donne che sono state esempio di determinazione, forza morale e capacità intellettuali, è un atto simbolico, un piccolo ulteriore passo verso quella parità di genere che purtroppo ancora non abbiamo raggiunto. Sembra banale, ma anche il fatto che ci siano così poche strade dedicate alle donne fa parte di quel retaggio culturale che relega le figure femminili nell’ombra. E visto che certe barriere stentano a frantumarsi, noi, con questo piccolo gesto vogliamo contribuire a superare i vecchi stereotipi". Tra i nomi suggeriti dalla Fidapa quello di Rita Levi Montalcini (1909 - 2012), Margherita Hack (1922 - 2013), Maria Montessori (1870 – 1952), Laura Bassi (1731 - 1778), Artemisia Gentileschi (1593 – 1656), Grazia Deledda (1871 – 1936), Marie Curie (1867 -1934) e Gae Aulenti (1927 – 2012).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?