Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
25 mag 2022

Vincenzo e Alessio L’arte della foto e della scrittura

Due giovani che si sono messi in gioco e organizzano corsi per sviluppare i talenti

25 mag 2022
Vincenzo Moggia, qui sopra, e Alessio Simoncini protagonisti di due corsi di scrittura creativa e fotografia organizzati da Nesi/Corea e Diecidicembre-Arciragazzi
Vincenzo Moggia, qui sopra, e Alessio Simoncini protagonisti di due corsi di scrittura creativa e fotografia organizzati da Nesi/Corea e Diecidicembre-Arciragazzi
Vincenzo Moggia, qui sopra, e Alessio Simoncini protagonisti di due corsi di scrittura creativa e fotografia organizzati da Nesi/Corea e Diecidicembre-Arciragazzi
Vincenzo Moggia, qui sopra, e Alessio Simoncini protagonisti di due corsi di scrittura creativa e fotografia organizzati da Nesi/Corea e Diecidicembre-Arciragazzi
Vincenzo Moggia, qui sopra, e Alessio Simoncini protagonisti di due corsi di scrittura creativa e fotografia organizzati da Nesi/Corea e Diecidicembre-Arciragazzi
Vincenzo Moggia, qui sopra, e Alessio Simoncini protagonisti di due corsi di scrittura creativa e fotografia organizzati da Nesi/Corea e Diecidicembre-Arciragazzi

Nell’ambito dei workshop organizzati dalle associazioni NesiCorea e Diecidicembre - Arciragazzi Livorno, dopo il laboratorio di uncinetto tenuto da Virginia Risaliti andiamo a conoscere gli altri due giovani che si sono messi in gioco. Il corso di scrittura creativa sarà tenuto da Alessio Simoncini e Vincenzo Moggia di Rivista Waste, una rivista digitale che porta avanti uno stile eccentrico, mettendo su una squadra di aspiranti scrittori nata da un’idea di Lorenzo Bianchi come evoluzione di un collettivo tra Livorno e Bologna. Rivista Waste si occupa di diverse categorie letterarie, dalla poesia all’approfondimento letterario e soprattutto dell’aspetto weird, cercando di essere una casa che accoglie chi non ha spazio di esprimersi, con attenzione alla qualità. "L’idea del workshop – sostiene Alessio Simoncini – non è insegnare a scrivere, ma cercare di costruire un ambiente che, come quello del nostro collettivo, possa stimolare la creatività e la scrittura, costruendo un legame con il territorio". Le iscrizioni sono andate bene e c’è già un bel gruppo, ma se qualcuno volesse unirsi sono rimasti ancora pochi posti. Il workshop di fotografia sarà tenuto da Matteo Capirola, laureato in "Architettura per il progetto sostenibile" al Politecnico di Torino, attualmente tirocinante all’ufficio urbanistica del Comune e fotografo d’interni. Il suo sarà un workshop di fotografia particolare: "mi piacerebbe provare ad esplorare con i ragazzi del corso due tipi di fotografia, quella basata sulla realtà e sul quotidiano, e la fotografia onirica, basata sulle sensazioni e le emozioni della realtà, che è l’altrove sensoriale". Sarà un corso pratico, in cui saranno privilegiate le uscite, che saranno decise insieme ai frequentanti del corso. Servirà l’attrezzatura, che sia una macchina fotografica o un telefono con fotocamera, ma Matteo insegnerà anche editing fotografico e post-produzione, due competenze fondamentali oggi per un fotografo. "Sarà un workshop di esplorazione di spazi della città, visti in una chiave diversa e con l’occhio del fotografo, un’iniziativa che vuole stimolare la creatività nei giovani". Anche per Matteo le iscrizioni sono quasi piene, e attualmente sono rimasti pochi posti.

Simone Bacci

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?