Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
22 mag 2022

Livorno, "Un piano per recuperare almeno trenta posti auto sul lungomare"

Fa discutere la nuova zona pedonale inaugurata nella zona della Bellana

22 mag 2022
L’amminisreazione ha introdotto una nuova zona blu sul lungomare
La zona della Bellana diventata pedonale
L’amminisreazione ha introdotto una nuova zona blu sul lungomare
La zona della Bellana diventata pedonale

Livorno, 23 maggio 2022 - ​Fa discutere la nuova zona pedonale sul lungomare inaugurata venerdì pomeriggio. Il consigliere della Lega Perini spiega: "Non si può chiudere un controviale ed eliminare 70 parcheggi, senza elaborare una vera alternativa per restituire gli stalli tolti. Con un milione e 600 mila euro di finanziamento si doveva progettare e realizzare anche la soluzione per restituire i parcheggi.

In questo modo l’assessore Giovanna Cepparello ha danneggiato residenti e commercianti e imposto una folle limitazione per migliaia di pazienti dei numeri ambulatori medici presenti in quel tratto di viale Italia".

«All’incapacità di certi amministratori locali – continua Perini – si può sopperire con alcune proposte per recuperare almeno 30 parcheggi. Anzitutto va completamente ripensata l’impostazione degli spazi nel parcheggio dell’Enriques, abbattendo gli inutili muretti divisori e rimuovendo le aiuole di vecchi pini abbattuti da anni. Vanno reintrodotti gli stalli a lisca di pesce in via della Bassata (utile anche a moderare la velocità dei mezzi che la percorrono). Pure in via della Bassata sono presenti aiuole di alberi abbattuti che si possono rimuovere per recuperare spazi utilissimi. Infine il parcheggio dopo il liceo scientifico: va aperto sulla strada eliminando il muro ed i cancelli e mettendo in sicurezza il muro dei confine dell’Arena Astra.Sono interventi a costo abbastanza contenuto, che si potevano far rientrare nel progetto del controviale, ma che ora sono assolutamente necessari".

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?