Le previsioni del Lamma
Le previsioni del Lamma

Livorno, 15 luglio 2018 - Dopo anni di estati roventi, quella del 2018 potrebbe invece essere già al culmine. Da un punto di bista meteo, s'intende. Secondo le previsioni di molti meteorologi, compreso il consorzio Lamma, quella di domenica 15 luglio è sì una giornata con un picco di caldo, tanto che i 35° dovrebbero essere raggiunti tranquillamente un po' dappertutto, ma non sarà il segno di una seconda metà di luglio e di un agosto all'insegna del caldo infernale. Basti pensare che i dati del Centro funzionale della Regione Toscana hanno registrato dati sui 30° già alle 8,45 in varie stazioni di rilevamento: Greve in Chianti (Firenze), Semproniano, Usi e San Donato (Grosseto)Vaiano (Prato), Siena Poggio al Vento e Gaiole in Chianti, Candia (Massa Carrara), Suvereto (Livorno), Monte San Savino (Arezzo).

Anzi, dopo due giorni di peggioramento e piogge sparse, da mercoledì tornerà un'alta pressione che porterà clima mite e soleggiato. Un'estate calda, certo, ma nella media. Come deve essere un'estate mediterranea e non africana, che alle nostre latitudini è solo un segnale di cattiva salute del pianeta. Tanto che il Lamma twitta: "Non sono previste per i prossimi 10-15 giorni prolungate fasi anticicloniche né tantomeno ondate di calore significative".

Venendo ai dati, giugno è stato nella media per quanto riguarda le temperature e un po' disordinato per le piogge (il Lamma spiega che in Toscana le precipitazioni sono state nella media al centro della regione, sotto la media a nord e sopra la media a su: dai 5-10 millimetri di pioggia del Valdarno Inferiore ai 100 mm di amiata, Colline Metallifere, apuane e certi settori dell'Appennino).

Le previsioni indicano un peggioramento in Toscana a partire dal pomeriggio di lunedì, con pioggia soprattutto nottetempo e calo delle temperature di un paio di gradi, poi martedì sarà generalmente nuvoloso.

Ecco in sintesi i fenomeni attesi.

PIOGGIA: lunedì, peggioramento dal pomeriggio ed in particolare nel corso della sera: rovesci e temporali, sparsi e di difficile localizzazione, saranno possibili ovunque.

TEMPORALI: per il pomeriggio di domenica, possibili isolati temporali in Appennino; grandinate e colpi di vento solo occasionali. Lunedì, possibili forti temporali, di difficile localizzazione, ma possibili ovunque, a partire dalla seconda parte del pomeriggio fino alle prime ore di dopodomani, martedì; possibilità di forti colpi di vento e grandinate.