Quotidiano Nazionale logo
22 mar 2022

Angelini è pragmatico "Livorno solido, bene così"

L’allenatore soddisfatto per i risultati e il miglioramento della difesa. Ora le ultime gare e testa ai play off per la promozione in serie D

Giuseppe Angelini
Giuseppe Angelini
Giuseppe Angelini

La vittoria dell’US Livorno contro il San Miniato ha di fatto archiviato il campionato. Gli amaranto, a cinque giornate dal termine, si trovano infatti a +10 e +12 sulla seconda e terza classificata e adesso dovranno concentrarsi sui playoff. Almeno salvo clamorosi colpi di scena. Una gara, quella di Pontedera, che comunque ha fatto capire ai presenti la difficoltà di affrontare una squadra compatta e che merita di stare ai piani alti della classifica: "Devo fare i complimenti al San Miniato perché è stato in grado di metterci in difficoltà – ha detto l’allenatore Giuseppe Angelini – Abbiamo creato meno rispetto alle scorse partite, fortunatamente abbiamo calciatori che ci risolvono le partite nei momenti delicati". La partita di domenica ha infatti visto un Livorno paziente, che ha creato meno rispetto ai padroni di casa, ma che, alla prima vera occasione, si è portato in vantaggio grazie a un rigore netto fischiato su Vantaggiato. Lo stesso Angelini ha analizzato la fase offensiva: "È vero, abbiamo creato meno e non abbiamo attaccato la porta come dovevamo. L’assenza di un calciatore che dà profondità come Ferretti si fa sentire. Dobbiamo crescere ancora nei movimenti senza palla e, in questa occasione, siamo calati un po’ di intensità". C’è da dire che, però, gli amaranto continuano a non subire gol: "Questo è molto importante se pensiamo che inoltre nessuna squadra ci ha mai messo in pericolo – ha continuato Angelini – Oggi (domenica ndr) abbiamo preso tre tiri in porta ed è l’unica volta dove abbiamo permesso qualcosa in più agli avversari". Inoltre, mister Angelini ha poi concluso con un’analisi su alcuni singoli calciatori: "Gargiulo può fare bene il trequartista, ha dato equilibrio anche se non è stato appariscente. Marinai? Ha fatto bene, tutti i ragazzi si stanno allenando al meglio e tutti meriterebbero di giocare. Adesso farò un po’ di turnover".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?