Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

Angelini: "Il Figline non è imbattibile"

Oggi la partita più importante. "Abbiamo di fronte una squadra ostica che merita rispetto, ma noi giocheremo le nostre carte"

Ferretti sta recuperando sempre di più e sarà probabilmente impiegato nella partita di oggi contro il Figline
Ferretti sta recuperando sempre di più e sarà probabilmente impiegato nella partita di oggi contro il Figline
Ferretti sta recuperando sempre di più e sarà probabilmente impiegato nella partita di oggi contro il Figline

Tutto pronto per la sfida tra Figline 1965 e US Livorno. La gara del Goffredo Del Buffa, in programma alle 17, vede gli amaranto giocare per un posto in Serie D. Una partita che la squadra di mister Giuseppe Angelini non può e non vuole sbagliare: "Sono in testa al girone, giocano molto bene e hanno dimostrato di essere molto forti. Lo abbiamo visto anche noi qua al Picchi – ha detto – Sono una squadra ostica, anche se non sono imbattibili. Non dobbiamo sottovalutarli, anzi massimo rispetto". Il Figline 1965 ha già dimostrato di impensierire l’US Livorno e l’attenzione che gli amaranto dovranno prestare sarà ancor più maggiore onde evitare un’altra caduta rocambolesca come accaduta nella gara di andata: "In questo momento sono una squadra che si sente forte, non avranno alcun timore del Livorno – ha continuato Angelini – Noi abbiamo lavorato su alcune situazioni tattiche, capiamo cosa faranno loro". Squadre in campo ecco gli amaranto con Mazzoni in porta seguito da Palmiero, Russo al centro con Franzoni e Giuliani terzini. A centrocampo il ritorno di Luci affiancherà Gargiulo in regia mentre sulla trequarti agiranno Pecchia, Bellazzini e uno tra Frati e Ferretti. Ovviamente non cambia niente in attacco con Vantaggiato titolare inamovibile e fulcro delle principali azioni di gioco dell’US Livorno.

Infine un commento sul tifo amaranto che, con molta probabilità, sarà presente allo stadio a ranghi ridotti: "Ho sentito che sono stati dati pochi biglietti, giocare con loro sarebbe stato meglio – ha concluso – Noi però non possiamo guardare queste cose, non voglio addentrarmi in queste cose. Chiaramente vorremmo vincere per loro e vederli sugli spalti". Ogni parola però si interromperà al fischio d’inizio, quando i ventidue in campo giocheranno fino al novantesimo per ottenere i tre punti e il conseguente passaggio in Serie D. La Questura di Livorno ha predisposto un piano di sicurezza in collaborazione con le autorità del territorio che ospita la partita.

Le probabile formazioni

FIGLINE 1965 (3-5-2): Burzagli; Banchelli, Benvenuti, Saitta; Calosci, Privitera, Degl’Innocenti, Minocci, Bouhamed; Vezzi, Marabese. All. Becattini

US LIVORNO (4-2-3-1): Mazzoni; Franzoni, Russo, Palmiero, Giuliani; Luci, Gargiulo; Pecchia, Bellazzini, Frati; Vantaggiato. All. Angelini.

Filippo Ciapini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?