Quotidiano Nazionale logo
30 apr 2022

Angelini: "Pensiamo solo a giocare Non facciamoci condizionare"

L’allenatore amaranto prepara la gara a Lucca contro il Tau e ringrazia i tifosi

Giuseppe Angelini
Giuseppe Angelini
Giuseppe Angelini

Gara importantissima quella di domani tra US Livorno e Tau Altopascio con gli amaranto che hanno come imperativo la vittoria per potersi agganciare al treno della promozione in Serie D dopo la sconfitta interna contro il Figline e il pareggio di quest’ultima contro i prossimi avversari della squadra di mister Angelini. È proprio il tecnico ha commentato quanto fondamentale sarà questo match, in programma per domenica 1° maggio alle 17 a Lucca: "Con la squadra abbiamo parlato e analizzato la sconfitta. L’abbiamo messa da parte e, dopo aver visto lo scontro tra le due, siamo pronti per andare a giocarcela – ha detto – Sappiamo che il Tau tende a subire pochi gol. Queste sono partite difficili ed equilibrate che vivono sugli episodi e sui dettagli". Non si sbilancia poi il mister amaranto sulle assenze di Luci e Torromino con quest’ultimo che, a causa delle tre giornate di squalifica, ha terminato la poule promozione: "Non snatureremo il nostro modo di giocare e di fare calcio, li sostituiremo con due calciatori – ha detto – È normale che comunque la squadra sia nervosa, dobbiamo soltanto gestire meglio questi momenti". Sono proprio le condizioni mentali infatti che dovranno essere tenute con molta attenzione: "Da quando sono arrivato non posso dire niente, mi sono trovato benissimo – ha aggiunto – La società ha allestito una squadra molto forte per la categoria e paradossalmente fai fatica a trovare le colpe, però il problema c’è. Evidentemente è di equilibrio. Non basta dire che vogliamo vincere, dobbiamo farlo". Intanto è proprio l’ufficio stampa amaranto a comunicare che sono stati venduti oltre 700 biglietti per la partita contro il Tau e che, anche quest’oggi, sarà possibile acquistarli al punto amaranto. È proprio sul tifo che Giuseppe Angelini ha voluto elogiare il pubblico amaranto: "I tifosi sono stati bravissimi e vogliono vincere. Quando ti metti la maglia del Livorno addosso la pressione c’è, sto cercando di far stare tranquilla la squadra – ha poi concluso – Scendere in campo con la voglia di vincere a tutti i costi in campo può costarti lucidità e forza fisica per affrontare la partita".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?