Quotidiano Nazionale logo
1 apr 2022

’Bravi a sbloccare la gara’ Livorno, ora si va ai play off

Angelini elogia la squadra dopo la vittoria nel turno infrasettimanale. Ultime tre partite ininfluenti e poi gli spareggi con Tau e Figline 1965

È stata una vittoria schiacciante quella degli amaranto che al Picchi non risparmiano le fatiche e vincono per 6-1 contro il Piombino. Una gara mai messa in discussione che ha visto il Livorno andare avanti con Daniele Vantaggiato, che chiuderà anche il match, e sigillando gradualmente il risultato con una doppietta di Petronelli e le reti di Frati e Giampà. Grazie ai tre punti guadagnati, la squadra di mister Giuseppe Angelini ha staccato il pass per accedere ai play off finali vincendo matematicamente il proprio girone. "Queste gare non sono mai facili e noi siamo stati bravi a sbloccare subito la partita – ha detto l’allenatore amaranto al termine del match – Era importante assicurarci la vetta, adesso però non caliamo di concentrazione in vista delle sfide decisive di aprile". Il Livorno infatti dovrà affrontare le vincenti degli altri due gironi che, salvo sorprese dell’ultimo minuto, saranno Tau Altopascio e Figline 1965. Arrivata la certezza matematica, sicuramente già a partire dalla gara di domenica 2 aprile contro la Colligiana, Giuseppe Angelini si ‘vizierà’ del turnover: "Finalmente ho la rosa a disposizione anche se dispiace per l’infortunio di Torromino (uscito nel primo tempo per un fastidio muscolare ndr) – ha aggiunto il mister – Non penso che recupereremo per domenica Ferretti, ma sicuramente farò delle rotazioni vedendo all’opera chi non ha avuto occasione di mostrare le proprie qualità". Insomma, il primo vero obiettivo è stato raggiunto e un piccolo grande passo per la promozione in serie D è stato fatto. Ancora una volta però dobbiamo ricordare come anche un minimo calo di concentrazione può mettere a rischio una stagione intera ed è necessario quindi terminare la regular season con la stessa grinta della prima giornata di andata. Il Livorno è pronto per i play off.

Filippo Ciapini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?