Quotidiano Nazionale logo
5 mar 2022

Buglio: "Dobbiamo attaccare con più forza"

L’allenatore del Livorno chiede alla squadra maggiore convinzione nella gara di oggi pomeriggio contro il Perignano. Le formazioni

L’allenatore del Livorno Buglio chiede ai suoi ragazzi di spingere di più in attacco e avere più coraggio nella gara di oggi contro il Perignano
L’allenatore del Livorno Buglio chiede ai suoi ragazzi di spingere di più in attacco e avere più coraggio nella gara di oggi contro il Perignano
Buglio

La partita che può svoltare una stagione. Sono queste le Francesco Buglio in vista del match dell’anticipo di questo pomeriggio tra US Livorno e Fratres Perignano. Amaranto che sono chiamati alla vittoria non solo per ritrovare morale ma soprattutto per portarsi a un parziale +8 sulla Cuoiopelli, seconda, che riposa. "Abbiamo studiato e riguardato la partita contro il Cenaia, questa settimana hanno lavorato tutti bene, il gruppo è compatto – ha detto – l’attacco non sta dando quello che deve dare, dobbiamo fare meglio sulle palle ferme, sui corner e sulle rimesse laterali, dove peraltro abbiamo subito una rete". Ci sono però molti aspetti positivi riguardo alla partita di Cenaia a partire dalla prestazione di Franzoni sempre più consapevole e maturo: "Ha avuto una crescita incredibile, sta bene fisicamente e anche stamani (ieri ndr) ha fatto cose importanti. Legge molto bene le partite. È una garanzia così come lo è Pecchia, indipendentemente dal ruolo in cui gioca". Se da una parte i giovani stupiscono, dall’altra si aspetta ancora le giocate di Bellazzini. Buglio però non sembra preoccupato: "Giocatori con le sue qualità sono abituati ad altri contesti, è normale che faticano. Vengono costantemente aggrediti, giocano su campi e stadi diversi dalla C. Dobbiamo aiutarli e creare terreno fertile per la loro classe". Il 3-5-2 del Fratres Perignano, che già nella partita d’andata ha creato non pochi pericoli all’US Livorno, vede molti innesti di qualità: "Oltre a Sciapi e Remedi che tutti conosciamo, dovremmo fare attenzione a Gamba e il terzino Lucarelli. Bisognerà essere molto organizzati e soprattutto equilibrati". Gli amaranto però, nel corso della settimana, hanno dovuto fare i conti con alcune defezioni. Oltre a Giampà, squalificato, non saranno a disposizione Ferretti, Frati, Petronelli e Palmiero. Ecco quindi che il Livorno giocherà con un 4-3-3 composto da Mazzoni tra i ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?