Roberto Breda
Roberto Breda

Livorno - Ora si fa sul serio: domenica 11 agosto comincia la stagione ufficiale del Livorno, che al 'Picchi' (inizio ore 20,45) ospita il Carpi nel match di Coppa Italia. Anche se questa competizione non è chiaramente un obiettivo degli amaranto, la sfida contro i biancorossi è comunque un bel banco di prova.

"Da ora le partite iniziano ad avere un valore e un peso – ha detto l'allenatore amaranto, Breda _. Ci saranno solo tre sostituzioni a disposizione e anche le ammonizioni: quindi si fa sul serio e nessuno potrà chiedere il cambio. Il match servirà a capire l’attuale livello di preparazione dei ragazzi. Il Carpi ha un’ottima formazione perché ha tenuto molti giocatori dallo scorso anno".

Il neoamaranto Marsura ritroverà la sua ex squadra. Tra i 25 convocati di Breda ci sarà anche il nuovo acquisto Rizzo (maglia numero 14). Breda ha confermato gli obiettivi da acquistare per completare la rosa. "Il mercato? Non ho nomi da fare, ma indubbiamente abbiamo bisogno di un trequartista e un centravanti". Tra gli ultimi nodi da sciogliere per la formazione, il tecnico non ha nessun dubbio sul portiere: contro il Carpi gioca Zima. "Sia lui che Plizzari hanno dimostrato di essere molto forti – ha spiegato Breda –. Ma Zima lo scorso anno ha dimostrato sicurezza subentrando in un momento molto delicato e al momento è sicuramente lui il titolare. A ogni modo la stagione è lunga e tutto può accadere". Intanto gli abbonamenti sono arrivati a quota 2100.

Le probabili formazioni

LIVORNO (3-5-2): Zima; Gonnelli, Di Gennaro, Bogdan; Morelli, Luci, Agazzi, Rocca, Gasbarro; Mazzeo, Raicevic. A disp.: Plizzari, Neri, Boben, Coppola, Marie Sainte, Rizzo A., Morganella, Porcino, Del Prato, Rizzo L., D’Angelo, Marsura, Murilo, Pallecchi.

CARPI (4-3-1-2): Rossini; Pellegrini, Poli, Ligi, Pezzi; Jelenic, Carta, Saric; Hraiec; Arrighini, Vano.

Arbitro: Manganiello di Pinerolo (e non Rocchi come precedentemente annunciato).

Lorenzo Muffato