Luca Rizzo (Foto Lapresse)
Luca Rizzo (Foto Lapresse)

Livorno, 9 agosto 2019 – Oggi è arrivata la conferma: Luca Rizzo è un nuovo giocatore amaranto. Si legge dal comunicato ufficiale del Livorno. 

Arrivato in prestito, stamani il centrocampista classe ’92 ha svolto il suo primo allenamento alla corte del tecnico Roberto Breda. Una trattativa in discesa quella condotta dai due ds Elio Signorelli e Riccardo Bigon. “Non c’è molto da commentare – afferma il ds dei rossoblù Riccardo Bigon -. E’ stata una trattativa facile. Quel che è stato del passato di Rizzo lo sanno tutti, ma il suo futuro con la maglia del Livorno è tutto da vedere. Gli auguro semplicemente il meglio, per lui sarà un banco di prova importante. Livorno potrebbe essere la piazza giusta per il suo rilancio”.

Rizzo conta 61 presenze in Serie A tra Sampdoria, Bologna e Spal. Arrivato all’Atalanta nel 2017/18, il giocatore ha riscontrato diversi guai fisici che lo hanno tenuto lontano dal campo per tutta la stagione. In quella passata, il club felsineo lo ha girato in prestito al Foggia (5 presenze) dove non ha lasciato un ricordo indelebile, proprio per il susseguirsi di vari infortuni. Nel suo passato annovera una stagione nel Pisa (2012/2013) totalizzando 29 presenze. Il suo contratto è in scadenza per giugno del 2020 e il Bologna spera in un rilancio del calciatore, sia per un possibile rinnovo che per un’ipotetica cessione. Intanto è stato ufficializzato il direttore di gara per la prima sfida stagionale del Livorno, domenica 11 agosto contro il Carpi (fischio d’inizio alle 20.45 al Picchi) dirigerà il signor Gianluca Manganiello di Pinerolo.

Lorenzo Muffato