Capitan Luci sotto la Curva Nord
Capitan Luci sotto la Curva Nord

Livorno, 11 settembre 2019 - Fra poco sarà di nuovo campionato. Dopo la sosta e gli ultimi "bòtti" del calciomercato, il Livorno tornerà in campo ad Ascoli sabato pomeriggio (ore 15).

Breda ha avuto i rinforzi che voleva (ricordiamo gli ultimi quattro giocatori arrivati in amaranto 'a fil di sirena': Braken, Marras, Viviani, Brignola) e due settimane di tempo per riordinare le idee, dopo le prime due giornate terminate con altrettante sconfitte sul campo della Virtus Entella e al 'Picchi' contro il Perugia. In casa amaranto però si respira ottimismo: la squadra, molto rinnovata in questa campagna acquisti, ha dimostrato già contro il 'Grifo' di poter ambire a qualcosa di significativo in questa stagione.

Troppo presto per dirlo? Certo, ma va detto che la rosa messa a disposizione del tecnico trevigiano è ampia, bene assortita e anche ricca di elementi di qualità. In attesa, fra l'altro, che torni alla condizione migliore Luca Rizzo, che potrebbe essere davvero un super valore aggiunto.

In vista della trasferta di sabato, Breda ancora non ha sciolto completamente le riserve riguardo alla formazione che scenderà in campo. C'è ancora tempo per decidere l'undici iniziale e non sono escluse soluzioni a sorpresa all'ultimo tuffo. Molto dipenderà soprattutto dalle condizioni degli ultimni arrivati. Dai test svolti in questi giorni al Centro Coni, un'ipotesi della formazione iniziale potrebbe essere la seguente (4-2-3-1): Zima; Morganella, Di Gennaro, Bogdan, Gasbarro; Luci, Agazzi; Marras, Raicevic, Marsura; Mazzeo. Ma è solo un'ipotesi, ripetiamo. Non è escluso l'inserimento di Brignola o di Braken, magari a partita iniziata. Ancora da valutare Viviani, che comunque è apparso già in buona condizione.