Luca Mazzoni
Luca Mazzoni

Livorno, 21 marzo 2019 - Brutte notizie per il portiere del Livorno, Luca Mazzoni. Le contro-analisi effettuate nei laboratori dellì'Acqua Acetosa, a Roma, hanno confermato la positività del giocatore a sostanza illecita, come emerso dal test sulle urine effettuato in occasione della partita Lecce-Livorno (3-2) de 18 febbaio scorso. La società amaranto ha ricevuto la conferma della positività alla sostanza: si attende di sapere nel dettaglio le quantità riscontrate per imbastire la difesa.

"Confermo che Luca è risultato positivo ai metaboliti della cocaina – ha detto Antonio de Rensis, legale difensore del portiere –. E non è vero che il quantitativo riscontrato sia alto come è stato ipotizzato da alcuni quotidiani sportivi nei giorni scorsi. Anzi, si tratterebbe di un quantitativo minimo"

Il 29 marzo è fissato l'interrogatorio alla Procura antidoping a Roma. Poi potrebbe esserci il deferimento e dunque il processo nel giro di 2-3 mesi. In ogni caso, per Mazzoni il campionato è finito.

APPROFONDIMENTI SU "IL TELEGRAFO" IN EDICOLA VENERDI' 22 MARZO