Firenze, 11 marzo 2018 - La Fiorentina vince tra le lacrime, in una giornata dove pioggia e pianto si sono mischiati, la prima gara senza il suo capitano Davide Astori, scomparso nella notte tra il 3 e il 4 marzo. Ed era destino che a decidere il match contro il Benevento sia stato Vitor Hugo, il centrale brasiliano schierato da Pioli proprio al posto dello sfortunato capitano viola.  Il gol arriva al 25' del primo tempo, proprio intorno alle 13, ulteriore coincidenza (o forse no?) con il numero di maglia di Astori.

PARTITA_29631880_132110

 Un lungo, commosso silenzio, poi migliaia di palloncini bianchi e viola salgono nel cielo del "Franchi": comincia così Fiorentina-Benevento, una settimana dopo la tragica morte di Davide Astori.  Tutti insieme, schierati davanti alla Curva Fiesole e poi un applauso per salutare tutto lo stadio, con accanto un grande striscione che ricorda Davide Astori "Capitano per sempre": così i giocatori viola hanno cominciato il riscaldamento prima di una partita certamente e tristemente molto particolare e difficile. Al momento dell'ingresso in campo i giocatori viola hanno srotolato uno striscione: "Ciao Davide".

La Fiorentina riprende il suo cammino in campionato con gli occhi gonfi di pianto e il cuore a pezzi. Bisogna, però, proprio per onorare il capitano viola, ripartire e così si gioca Fiorentina-Benevento.

Applausi per tutte e due le squadre, lungo applauso per i patron viola, Diego e Andrea Della Valle al loro arrivo in tribuna. Commovente anche la partecipazione dei tifosi del Benevento al lutto viola.

Applausi all'arrivo del pullman viola (video) 

image

Certamente è una giornata particolare, dove il ricordo, il dolore, l'omaggio ad Astori saranno la parte più significativa, mettendo in secondo piano (come è ovvio) l'aspetto agonistico e il risultato.  Sul prato del "Franchi", come detto, un enorme striscione con la maglia numero 13 e la scritta "Capitano per sempre", mentre in Curva Fiesole un lungo striscione rende omaggio ad Astori: "Ci sono uomini che non muoiono mai, ci sono storie che verranno tramandate in eterno, buon viaggio capitano". Poi altri striscioni esposti all'inizio della gara (anche dai tifosi del Benevento) e il toccante video realizzato dalla società viola per ricordare Astori, con le note di Jovanotti e la sua "Terra degli uomini".

I fratelli di Davide Astori al Franchi (foto)

ASTORI_29631980_140255

Poi il minuto di silenzio (in realtà molto più di un minuto in un silenzio totale) e lo stop al 13' (il numero della maglia di Astori) per rendere ancora omaggio al capitano e la splendida coreografia in "Fiesole" con migliaia di bandierine: "Davide 13".

Nonostante il maltempo, ci sono oltre 30 mila persone per l'ultimo saluto ad Astori, con una coreografia toccante e spettacolare.  Sotto l'acqua, già da due ore prima della gara, tanti tifosi (viola e del Benevento) si sono fermati davanti alla cancellata dello stadio piena di fiori, sciarpe, striscioni, dediche per Astori.

L'aspetto sportivo, come detto, passa in secondo piano, ma comunque c'è. In un clima di grande commozione, con Badelj che indossa la fascia di capitano,  i viola partono subito in attacco, ma devono stare attenti alle ripartenze campane. Al 10' scambio in area Simeone-Saponara, ma l'azione sfuma. Al 14', proprio dopo lo stop per omaggiare Astori, Simeone, da ottima posizione ha la palla gol, Puggioni para. Al 21' Chiesa pesca ancora Simeone solo, ma il viola si fa recuperare da un avversario.

Al 25' va in scena un copione segnato dal destino: calcio d'angolo di Saponara (uno dei migliori amici di Astori) e il sostituto in difesa del capitano viola, Vitor Hugo, salta più alto di tutti e insacca di testa. Esplode il "Franchi" e il brasiliano mostra una maglietta dedicata ad Astori.

Al 28' è Saponara da fuori a impegnare Puggioni. Al 31' Benevento pericoloso di testa con Lombardi, palla alta di un soffio.

Nella ripresa, all'11' Pioli toglie Saponara (ottima partita la sua) per fare posto a Gil Dias. Quasi in contemporanea, Milenkovic chiede di uscire ed entra Laurini. Il Benevento si fa pericoloso in più di un'occasione alla  ricerca del pareggio, sotto la spinta dei tanti tifosi campani pieni di passione.

Nel finale, al 43', il palo di Coda mette paura alla Fiorentina. I vioila, stremati dopo una settimana drammatica, resistono, sfiorano il raddoppio (traversa di Badelj, poi Benassi spara alto)  e colgono un successo con una dedica obbligata, ma quanto mai sentita. Ciao Davide, questo successo è per te. 

IL TABELLINO:

FIORENTINA (3-5-2) Sportiello; Milenkovic (13' st Laurini), Vitor Hugo, Pezzella; Chiesa, Veretout, Badelj, Benassi, Biraghi;  Saponara (12' st Gil Dias) , Simeone (38' st Falcinelli). Allenatore Pioli

BENEVENTO (4-3-3): Puggioni, Sagna, Djimsiti, Tosca, Venuti, Lombardi (28'  st Diabaté), Cataldi, Djuricic (35' st Parigini), Guilherme, Coda, Brignola (1' st Del Pinto). Allenatore: De Zerbi

Arbitro: Pasqua di Tivoli

Reti: 25' pt Vitor Hugo

Note: ammoniti Badelj, Pezzella, Lombardi, Del Pinto

La nostra diretta Twitter qui:

Tifosi davanti al 'muro del pianto' prima di entrare al Franchi: 

Astori, tifosi davanti al 'muro del pianto' prima di entrare al Franchi

 

IL NOSTRO SPECIALE

IL "FRANCHI" PIENO PER ASTORI: DAVIDE, GUARDA QUANTO AMORE PER TE

PIOLI PARLA PRIMA DI FIORENTINA-BENEVENTO

LA JUVENTUS PRIMAVERA DEPONE UNA CORONA DI FIORI ALL'ARTEMIO FRANCHI

IL LUNGO GIORNO DI FIRENZE: I FUNERALI DI DAVIDE ASTORI E IL GRANDE ABBRACCIO DELLA CITTA' clicca qui per l'articolo, le foto e i video

DAVIDE E' TORNATO A CASA: L'ABBRACCIO DELLA SUA SAN PELLEGRINO (foto)

ANCHE LE FIGURINE PANINI GLI RENDONO OMAGGIO (clicca qui per l'articolo)

L'APPLAUSO DEI TIFOSI VIOLA ALLA JUVENTUS clicca qui per andare al video - clicca qui per le foto

IL FERETRO ALLO STADIO: LA CAREZZA DEI TIFOSI AL CAPITANO clicca qui per andare al video

IL FRATELLO: "GRAZIE DEL VOSTRO AFFETTO". LE PAROLE DI BADELJ: "SEI LA LUCE" clicca qui per andare all'articolo 

IL MONDO DEL CALCIO (E NON SOLO) RIUNITO IN SANTA CROCE PER DIRE ADDIO A DAVIDE clicca qui per la fotogallery

IL COMMOVENTE VIDEO CHE GLI HA DEDICATO LA FIORENTINA clicca qui per andare all'articolo

L'ARRIVO DEL FERETRO IN SANTA CROCE: APPLAUSO E "SCIARPATA" DA BRIVIDI clicca qui per andare al video

La piazza stracolma: VIDEO

I TIFOSI IN FILA ALLA CAMERA ARDENTE: "CI MANCHERAI TANTO" clicca qui per andare al video

L'ABBRACCIO DI FIRENZE ALLA COMPAGNA DI DAVIDE, FRANCESCA (foto)

ANDREA DELLA VALLE E GIANCARLO ANTOGNONI DAVANTI AL "MURO DEL PIANTO" VIOLA: IL VIDEO (clicca qui)

L'OMAGGIO DI ADV DAVANTI AL FRANCHI (foto)