L'esultanza del Benevento e la delusione labronica (Novi)
L'esultanza del Benevento e la delusione labronica (Novi)

Livorno, 14 dicembre 2019 - Il Livorno piomba sempre più nell'incubo. Non basta la cura Tramezzani, l'esordio del tecnico al posto di Breda è con una sconfitta per 0-2 al Picchi contro la capolista Benevento di Pippo Inzaghi che con questa vittoria diventa anche campione d'inverno. Un gol per tempo per i campani e il Livorno va a casa con una nuova delusione.

Gli amaranto sono ultimi da soli a undici punti. L'ultima vittoria in casa risale a oltre un mese fa, il 2 novembre contro la Juve Stabia. E' la terza sconfitta per Marsura e compagni nelle ultime quattro partite. Numeri impietosi, anche se certo la sfida d'esordio contro il Benevento, il cui strapotere in B è debordante, non era la migliore delle partite.

Un match che si indirizza quasi subito bene per il Benevento. Quello di Kragl è un vero e proprio eurogol da fuori area, da posizione defilata. Il Livorno incassa il pugno in faccia ma prova a ripartire. Qualche occasione ci sarebbe anche ma il 3-5-2 messo in campo da Tramezzani appare troppo debole per scalfire il muro beneventano. Nel secondo tempo il Livorno ci prova ma è ancora il Benevento che punge arrivando vicinissimo allo 0-2 Il team di Inzaghi mette in scena un vero e proprio monologo, comandando le operazioni. Il secondo gol dei campani arriva con Letizia a cinque minuti dalla fine. 

Il tabellino

Livorno-Benevento 0-2 (pt 0-1)

LIVORNO (3-5-2): Plizzari; Bogdan, Gonnelli, Gasbarro (5' st Porcino); Morganella, Del Prato, Agazzi, Luci, Marsura; Murilo (27' pt Braken), Mazzeo (25' st Raicevic). In panchina: Zima, Ricci, Di Gennaro, Boben, Rocca, Rizzo L., Viviani, Morelli, Marras. Allenatore: Tramezzani.

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipo'; Maggio, Antei, Caldirola, Letizia; Tello, Schiattarella, Viola; Kragl (26' st Tuia), Sau (30' st Insigne); Coda (41' st Armenteros). In panchina: Manfredini, Gori, Gyamfi, Del Pinto, Improta, Basit, Vokic, Di Serio. Allenatore: Inzaghi.

Arbitro: Ros di Pordenone.

Marcatori: 12' pt Kragl, 40' st Letizia.

Note: Serata fresca, campo in buone condizioni. Spettatori paganti 974 incasso 9.682 euro, abbonati 3351 quota 26867,14 euro. Ammoniti: Schiattarella, Kragl, Morganella, Sau, Coda, Gonnelli. Angoli 9-5 per il Benevento. Recupero: 2', 4'.