Quotidiano Nazionale logo
11 mar 2022

Livorno, con il Certaldo per ripartire

Il nuovo tecnico: "Ho visto un gruppo unito e compatto"

filippo ciapini
Sport
Calcio Livorno nuovo allenatore Angelini
Giuseppe Angelini, allenatore del Livorno (foto Novi)

Livorno 11 marzo 2022 - Manca poco alla decisiva partita tra Certaldo e Us Livorno. La trasferta del Lotti di Poggibonsi che si giocherà domenica 13 marzo alle 14.30 rappresenta un vero passo importante da compiere per gli amaranto del nuovo tecnico Roberto Angelini. Subentrato al posto del dimissionario Francesco Buglio, l’ex Cesena ha diretto la prima settimana di allenamento: “Ho visto un gruppo unito e compatto, sicuramente fuori categoria – ha detto – Ho rivisto le gare precedenti, quelle invece erano da Eccellenza. È una cosa strana, soprattutto per gioco e occasioni. Sono molto curioso di vederli in partita”.

Il Livorno nelle prime quattro partite successive alla sosta di due mesi non ha infatti continuato con quanto di bello visto alla fine del 2021. Poco gioco, poche occasioni, tanto nervosismo. I risultati non soddisfacenti hanno poi fatto sì che il gap con le inseguitrici si ridimensionasse: “Dietro queste cose c'è lavoro e quotidianità, un conto è allenarsi tra di loro, l'altro è giocare con altre realtà – ha continuato Angelini – Ci vorrà organizzazione, segnare e non prendere gol. Se gli attaccanti si disinteressano in fase difensiva è un problema del gruppo”.

Ecco dunque che il Livorno scenderà in campo con Mazzoni tra i pali seguito da Franzoni, Ghinassi e Russo al centro e uno tra Giuliani e Pulina sulla corsia mancina. Quest’ultimo, visto l’infortunio last minute di Palmiero, sembrerebbe il primo candidato in quanto quota. A centrocampo verrà invece riproposta la coppia Luci e Gargiulo mentre, sulla trequarti, spazio a delle novità. Torromino confermato sulla corsia mancina affiancherà un Pecchia versione super offensiva al centro e Bellazzini spostato sull’out di destra per esaltare il suo mancino. In attacco la certezza è Daniele Vantaggiato. Indisponibili invece saranno Ferretti, alle prese con un infortunio al piede, e Marinai-Panebianco febbricitanti. Tornano in gruppo Frati e Petronelli. “Mi aspetto di vedere un Livorno con velocità di palla, qualità delle giocate. La partita dura novanta minuti e ci sono tante dinamiche sia fisiche che mentali. Siamo il Livorno, gli altri devono avere paura di noi” ha concluso Giuseppe Angelini.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Certaldo (4-4-2): Orsini; Orsucci, Vecchiarelli, Volpini, Razzanelli; Bernardini, Pampalone, Martini, Zanaj; Corsi, Kouko. All. Ramerini
Livorno (4-2-3-1): Mazzoni; Franzoni, Ghinassi, Russo, Pulina; Luci, Gargiulo; Bellazzini, Pecchia, Torromino; Vantaggiato. All. Angelini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?