Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

Livorno Tau, la partita che vale una stagione: "Vogliamo vincere. I veleni non ci toccano"

La sfida del Picchi: se i labronici vincono vanno in Serie D. Il tecnico degli amaranto Angelini: "L'obbiettivo è chiudere l'annata al Picchi"

filippo ciapini
Sport
GERMOGLI PH: 8 MAGGIO 2022 FIGLINE E INCISA VALDARNO STADIO DEL BUFFA CAMPIONATO ECCELLENZA FIGLINE VS LIVORNO NELLA FOTO MISTER LIVORNO GIUSEPPE ANGELINI
Il tecnico del Livorno Angelini (Fotocronache Germogli)

Livorno, 14 maggio 2022 - Tutto pronto per la gara decisiva tra US Livorno e Tau Altopascio. La gara del Picchi, in programma alle 17 domenica 15 maggio, sarà decisiva per il passaggio in Serie D. In caso di vittoria, infatti, gli amaranto scavalcherebbero le altre due compagini e arriverebbero al primo posto del girone poule-promozione.

Un traguardo che l’US Livorno ha ben chiaro: “Tutte le partite che abbiamo preparato le abbiamo fatte con un solo obiettivo in testa - ha detto l'allenatore del Livorno Giuseppe Angelini - Abbiamo un solo risultato, come lo abbiamo sempre avuto. Vogliamo che sia l’ultima partita”.

Inevitabile parlare poi delle vicissitudini che hanno visto protagoniste le due avversarie dell’US Livorno, Tau Altopascio e Figline 1965: “Noi non abbiamo fatto niente, ho parlato con i ragazzi e per noi non deve cambiare alcuna cosa. Quello che è accaduto mi dispiace per il calcio, al di là della partita di domani – ha sottolineato – Noi siamo pronti, ma lo eravamo qualsiasi risultato fosse successo. La cosa che dispiace di più è che sono partiti ragionamenti senza che noi avessimo giocato. Abbiamo sempre fatto partite serie per vincerle sempre”.

La gara del Picchi di domani vedrà così in campo Pulidori tra i pali con la coppia di centrali difensivi Giampà-Russo con Giuliani e Palmiero sugli esterni rispettivamente a sinistra e destra. A centrocampo confermata la coppia Pecchia e Luci mentre sulla trequarti si rivede Petronelli che agirà insieme a Bellazzini e Vantaggiato. L’attacco sarà affidato all’esperienza e alla determinazione di Andrea Ferretti, sempre più voglioso di tornare a scuotere la rete e dare un’ultima gioia ai suoi tifosi. “Qualcuno dei ragazzi queste emozioni non le vivrà più. Facciamo questo mestiere per giocare partite del genere – ha poi concluso Angelini – Per questa gara abbiamo preparato più di una partita perché farà caldo e le forze fresche saranno più determinanti che mai. I cinque cambi incideranno per l’andamento della partita”. 

Le probabili formazioni
US Livorno (4-2-3-1):
Pulidori; Giuliani, Giampà, Russo, Palmiero; Pecchia, Luci; Petronelli, Vantaggiato, Bellazzini; Ferretti. All.Angelini
Tau Altopascio (3-5-2): Di Biagio; Pratesi, Quilici, Anzilotti; Mancini, Carani, Antoni, Niccolai, Mengali; Doveri, Benedetti. All. Cristiani

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?