Quotidiano Nazionale logo
2 dic 2021

Il Livorno e il caso Vantaggiato: ricorso accolto, rientra in campo a inizio gennaio

Scontro anche per il club manager Igor Protti, che potrà tornare il 19 dicembre

GERMOGLI PH: 31 OTTOBRE 2021 SANTA CROCE SULLÕARNO STADIO MASINI CALCIO ECCELLENZA FRATRES PERIGNANO MAGLIA BLU VS US LIVORNO MAGLIA AMARANTO NELLA FOTO VANTAGGIATO E ALIOTTA © LUCA BONGIANNI/ FOTOCRONACHE GERMOGLI
Vantaggiato mentre discute con l'arbitro (Fotocronache Germogli)

Livorno, 2 dicembre 2021 - Sensibilmente ridotta la squalifica di Daniele Vantaggiato, dopo la squalifica per le parole contro l'arbitro durante la partita con il Perignano. Doveva essere una squalifica di quattro mesi, con rientro il 4 marzo 2022. E invece il giudice ha applicato un forte sconto, di due mesi.

Il rientro dell'attaccante è dunque previsto il 4 gennaio. Vantaggiato salta la sfida con la Colligiana, la trasferta di Ponsacco, la gara in casa con il Tuttocuoio e la prima del girone di ritorno contro il Castelfiorentino. Rientrerà il 9 gennaio a Fucecchio e sarà a disposizione per tutto il girone di ritorno. Ridotta anche la squalifica al club manager Igor Protti, che rientrerà nelle sue funzioni il 19 dicembre. 

Intanto però il giudice sportivo ha squalificato per una giornata il campo del Livorno dopo le intemperanze dei tifosi a Piombino, con un guardalinee colpito da un mortaretto. La squalifica sarà scontata nella sfida con il Tuttocuoio del 12 dicembre: Armando Picchi dunque off limits in quella data per il Livorno, che dovrà giocare in un altro campo. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?