Dumitru
Dumitru

Livorno, 1 febbraio 2019 - È Dumitru l’attaccante scelto dal Livorno per completare il mercato di gennaio. Il ds Facci lo conosceva già dai tempi di Latina, con Breda allenatore, quindi è stato facile portarlo in amaranto. Giovedì sera Nicolao Manuel Dumitru Cardoso, classe ’91, è sbarcato a Livorno per sostenere le visite mediche, sabato la firma del contratto.

"Dumitru nel campionato spagnolo non ha reso per le sue possibilità - ha detto il ds Facci -, ma l’ho avuto a Latina e so quanto può dare. Deve giocare in un sistema che esalti le sue qualità: è un giocatore veloce, ha frequenza, buon fisico. Una via di mezzo tra Murilo e Giannetti, una seconda punta che può fare molto di più di quanto dimostrato finora. Non dimentichiamo che ci sono giocatori esplosi tardi, tipo Lapadula: Dumitru può crescere ancora".

Facci ha ripercorso questa sessione di mercato. "La squadra esce rinforzata e migliorata, Breda lo ha già constatato negli allenamenti, c’è meno dispersione e più forza. La nostra classifica non attrae grandi bomber da doppia cifra. Non dobbiamo guardare ai nomi, ma alle caratteristiche dei giocatori. Lo abbiamo visto con Moncini, ho provato anche con Ceravolo del Parma, ma sono fuori portata. Dobbiamo puntare su gente che ha fame, con voglia di riscatto e di lottare per il Livorno in B. Le motivazioni fanno la differenza, è inutile spendere cifre folli per gente che viene solo per lo stipendio".

Igor Vanni

APPROFONDIMENTI SU 'IL TELEGRAFO' IN EDICOLA SABATO 2 FEBBRAIO