Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
5 giu 2022

Cecina, conta solo vincere

Oggi a Santa Croce la gara con la Rondinella per arrivare alla finalissima

5 giu 2022
Folegnani
Folegnani
Folegnani
Folegnani
Folegnani
Folegnani

Giornata decisiva per il Cecina che oggi si gioca una bella fetta di promozione in Eccellenza. I rossoblù infatti superando l’Atletico Etruria sono entrati nel quadrangolare finale per la promozione in Eccellenza.

Ad attendere i rossoblù nella semifinale in gara secca, in programma per oggi alle 17 a Santa Croce sull’Arno, c’è la Rondinella Marzocco, squadra vincitrice degli spareggi nel girone B. Il match si giocherà allo stadio “Masini” di Santa Croce sull’Arno e in caso di parità al termine dei tempi regolamentari si farà ricorso ai tempi supplementari ed eventualmente ai rigori.

Per la Rondinella è probabile che l’allenatore Francini riconfermi in blocco gli undici schierati contro la Rufina con l’inserimento di Fusi al posto di Maresca. Quindi: Pecorai, Vanzi, Marchi, Pucci, Marini, Ferrmaca, Renna, Rosi, Cragno, Fusi, Amoddio. A disposizione: Bertini, Santini, Pecci, Enea, Delli Navelli Zadrima, Barletti, Cerza, Cavedoni.

Il Cecina del tecnico Miano che nel turno precedente ha eliminato l’Atletico Etruria con il recupero di Bernardoni dovrebbe presentarsi con questa formazione: Cappellini, Pagliai, Giannini M., Balleri, Modica, Lorenzini, Giannini E., Facenna, Folegnani, Bachini, Bernardoni. A disposizione: Berrugi, Pulizia, Ajdini, Del Gratta, Mecacci, Pedrali, Mantilli, Diagne, Skerma. Infine, arbitra Bruni di Siena, coadiuvato da Della Bartola e Argiolas di Pisa.

Nell’altro spareggio giocano per l’Eccellenza Quarrata e Asta. Il passaggio di categoria nella semifinale del quadrangolare di play-off oggi, alle 17,30, vede opposto il Quarrata alla formazione dell’Asta Taverne d’Arbia (Siena) sul campo neutro di Castelfiorentino.

La vincente di Cecina-Rondinella e di Quarratra-Asta poi si sfideranno nella gara in programma il 12 giugno.

Il regolamento prevede che venga promossa in Eccellenza una sola squadra, cioè la vincente del quadrangolare ma c’è anche la possibilità che, in virtù di un ripescaggio, entrambe le finaliste possano essere ammesse nella categoria superiore. Circola perfino la voce, che i ripescaggi possano essere anche più di uno, ma al momento non c’è nulla di certo. Il Cceina non deve certo pensare a tutte queste combinazioini, ma solo a dare il massimo e oggi cercare di battere la Rondinella per arrivare alla finalissima di domenica prossima.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?