Quotidiano Nazionale logo
23 gen 2022

Ferretti: "E’ un orgoglio giocare nel Livorno"

Con il goleador amaranto facciamo il punto sulla stagione. "Sono felice, ma vorrei riservarmi ancora qualche bella sorpresa"

Andrea Ferretti, uno dei punti di forza del Livorno
Andrea Ferretti, uno dei punti di forza del Livorno
Andrea Ferretti, uno dei punti di forza del Livorno

Andrea Ferretti si emoziona quando al telefono parla dei suoi primi momenti con la maglia amaranto e non lo nasconde, ha la maturità per capire e godersi quest’esperienza davvero particolare. Giocare nel Livorno era nel suo destino, al termine della stagione 2008-09, quando giocava a Biella, era tutto fatto ma un brutto infortunio rimescolò le carte in gioco. Vive nella filosofia del ‘Si raccoglie ciò che si semina’ ed è per questo che, al momento, è tra i più apprezzati. Come uomo, tifoso, leader e calciatore. Incarna alla perfezione ciò che la città vuole, come disse il Vodz Jaconi, ‘Non campioni, ma persone disposte a sposare una causa’. Lo ha fatto fin da subito e vederlo impazzire di gioia dopo ogni gol segnato è il riflesso della ‘sua’ gente, che vive il Livorno sette giorni su sette. Come del resto, lo sta facendo anche lui. Ferretti, come è andata questa prima parte? "Fare una squadra in quindici giorni non era facile bisogna dare il merito a tutti. I primi giorni c’era un entusiasmo enorme, la presentazione non ti dico è stata l’emozione più grande perché voglio riservarmi ancora qualche sorpresa". Cosa significa per lei giocare qua? "Per me è un orgoglio, quando mi alzo la mattina e vado agli allenamenti sono il bimbo più felice del mondo. Sono in una squadra che ci sto bene, con dei ragazzi super, una società sana. Tutto questo in una città che vive di calcio. Prima di firmare ho fatto il giro dello stadio due volte, non ci credevo". Cosa insegna ai giovani? " Prima capisci cosa sbagli e prima puoi fare di questo giochino il tuo lavoro. L’allenamento è fondamentale, devono rubare i segreti buoni, hanno la fortuna di giocare con fuori categoria". Devono essere spugne. Dal punto di vista umano cosa ti sta dando? "Leggere i ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?