Quotidiano Nazionale logo
6 apr 2022

Ferretti torna in campo Un’arma in più amaranto

Il forte attaccante (15 reti stagionali) sembra aver superato l’infortunio . Potrebbe rientrare già domenica contro il Ponsacco e sarà utile nel finale

Riprendono con il sorriso gli allenamenti in casa amaranto. Nonostante il pareggio contro la Colligiana, infatti, il Livorno torna in campo con una novità importante dal punto di vista della rosa. Dopo oltre un mese e mezzo di assenza si è infatti rivisto l’attaccante Andrea Ferretti. “Arma letale”, infatti, è assolutamente uno dei protagonisti della stagione con 15 reti segnate (10 in campionato e 5 in Coppa) e ruolino di presenze che, prima dell’infortunio, lo hanno visto sempre titolare. Assente dal 20 febbraio per un importante fastidio al Tendine di Achille, il numero 9 amaranto sembrerebbe pronto per calcare nuovamente il campo verde dell’Armando Picchi. Contro il Ponsacco, domenica 10 aprile, partirà quindi il countdown verso il ritorno della forma fisica che proseguirà poi nell’ultima giornata contro il Tuttocuoio. L’obiettivo di mister Giuseppe Angelini è infatti quello di recuperare il calciatore in vista della poule promozione di inizio aprile per garantirsi una freccia di qualità nel suo arco. Il peso specifico di Andrea Ferretti non serve rimarcarlo e probabilmente anche lo stesso giocatore compirà i salti mortali per arrivare agli spareggi quantomeno in grado di poter giocare uno spezzone di partita a gara in corso. Finalmente quindi si rivede il bomber amaranto, finalmente Andrea Ferretti è tornato a mettersi gli scarpini. Le ultime due giornate di campionato saranno l’ultimo passo da compiere per concludere una stagione che, nonostante vette altissime e punti molto bassi, ha soddisfatto ogni traguardo prefissato. Questo Livorno sapeva e ha scoperto che vincere il campionato ad agosto non era facile. Lo ha vinto a marzo ma ancora nulla di concreto è stato raggiunto. E mentre Figline e Tau aspettano, intanto il 24 aprile (prima giornata degli spareggi ndr) si avvicina sempre più.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?