Irene Vecchi sul podio a Salt Lake
Irene Vecchi sul podio a Salt Lake

Salt Lake City (Stati Uniti), 27 gennaio 2019 - Torna sul podio Irene Vecchi. Un anno e mezzo dopo da quello conquistato sulle pedane belghe di SintNiklaas, la sciabolatrice di Livorno sale sul terzo gradino del podio al termine della tappa di Salt Lake City del circuito di Coppa del Mondo di sciabola femminile.

Un risultato soddisfacente per l'azzurra che, a fine gara, sui propri profili social ammette di aver vissuto "una bella giornata, ma - scrive - avrei voluto qualcosa di più. Adesso non vedo l'ora di tornare in pedana per la gara a squadre con le mie compagne". Il podio per Irene Vecchi arriva al termine di un percorso eccellente.

Dopo aver conquistato nella giornata di venerdì il pass per il maindraw affrontando la fase a gironi ed il tabellone preliminare, la toscana ha esordito nel primo turno superando per 15-11 la spagnola Martin-Portugues con il punteggio di 15-11. A seguire ha avuto ragione di due portacolori degli Usa: dapprima ha sconfitto 15-12 DagmaraWozniak e poi, nel turno degli ottavi, ha avuto la meglio su Anne-Elizabeth Stone. Ai quarti è poi giunto il successo contro Liza Pusztai con la stoccata del 15-14 che ha aperto le porte del podio all'azzurra.

A fermare la sua corsa verso i "piani alti" è stata, in semifinale l'altra ungherese, Anna Marton, con il punteggio di 15-9. Per Irene Vecchi, tesserata per le Fiamme Gialle e prodotto schermistico della celebre scuola della sciabola di Livorno, un terzo posto nella gara vinta dalla francese Berder in attesa di tornare in pedana per la prova a squadre.