Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
24 mag 2022

Iron Tour Road, Iuliano bene nella 2° tappa E l’austriaca Carina Wasle vince tra le donne

24 mag 2022

Giornata importante, la seconda dell’Iron Tour Road, perché la tappa di Porto Azzurro, a differenza delle altre, è stata sulla distanza olimpica e quindi si sapeva già dall’inizio che avrebbe lasciato il segno nell’economia generale della prova. Lo ha capito bene Mattia Zontini, vincitore della prima frazione, che sin dalla prova di nuoto ha visto volare via Cristiano Iuliano (Tri Evolution) e Andrea Pederzolli (Buonconsiglio Nuoto), approdati in spiaggia con un vantaggio considerevole. Quest’ultimo però pagava il prezzo dello sforzo cedendo in maniera netta nella frazione di bici, mentre Iuliano continua a collezionare migliori tempi. Alla fine Iuliano ha chiuso in con 4’12” su Zontini (Raschiani Evolution) e 4’23” su Luca Borgianni, suo compagno di colori e in chiave classifica la lotta sarà fra questi due, separati da 1’01” con Alessandro Fagherazzi (A3) già a 8’41”. Nella gara femminile ci si attendeva l’acuto di Carina Wasle (foto), l’austriaca della Sai Frecce Bianche e questo è puntualmente avvenuto. L’evoluzione della gara ha seguito la falsariga di quella di Lacona, con Ludovica Rossi (Venus Triathlon) nettamente prima nel nuoto, ma poi la Wasle è andata in progressione guadagnando soprattutto nella corsa per fermare i cronometri sul tempo di 2h11’15”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?