Quotidiano Nazionale logo
21 feb 2022

Livorno av-Vantaggiato fa suo il derby Ma il Picchi lotta e difende l’onore

Livorno 1 Picchi 0 Livorno (4-3-1-2): Mazzoni; Franzoni (87’ Giuliani), Russo, Giampà, Panebianco; Pecchia (65’ Nunzi), Luci, Apolloni (62’ Gargiulo); Frati (76’ Torromino); Vantaggiato, Ferretti (87’ Durante). A disposizione: Pulidori, Milianti, Marinai, Bellazzini. All. Buglio. Armando Picchi (4-3-3): Malasoma; Del Bravo, Petri, Borboryo, Bani; Quilici (86’ Pini), D’Angelo (68’ Testa), Bardini (82’ Giusti; Campo (59’ Bonsignori), Morelli (77’ Lenzi), Neri. A disposizione; Silvestri, Castagnoli, Scafuri, Rocchi. All. Sena. Arbitro: Mariani di Livorno Note: angoli 3-1, ammoniti Pecchia, Campo, Franzoni, Mazzoni, spettatori 2.962. La stracittadina tra Livorno e Armando Picchi se la aggiudicano i ragazzi di Buglio che vincono per uno a zero grazie alla rete di Vantaggiato. Amaranto che vincono ma non convincono. Ci aspettavamo infatti una squadra dominante che avrebbe messo alle strette i giovani calciatori ospiti, ma invece la partita è stata molto equilibrata. Nel primo tempo il Picchi ha pressato alto e impensierito non poco un Livorno spesso distratto e impreciso. I ragazzi di Sena però non hanno sfruttato le occasione concesse dagli amaranto e alla prima vera azione del Livorno hanno subito la rete di Vantaggiato. Su un errore in uscita, Frati ruba il pallone consegnandolo a Luci che, di prima, lancia alla perfezione Vantaggiato. Il numero dieci davanti a Malasoma non sbaglia appoggiando lentamente in rete. Gli amaranto sono scesi in campo con un 4-3-1-2 inedito con Apolloni, Luci e Pecchia in mezzo al campo e Frati sulla trequarti. Un modulo che però, almeno nei minuti iniziali, non ha pagato ed è così che, una volta passati al sistema consueto, la partita è cambiata in favore dei padroni di casa. Da quel momento infatti gli amaranto, pur non sfoderando azioni pericolose, hanno tirato fuori una caratteristica fondamentale per vincere i campionati. La gestione del vantaggio. Perché il Livorno non ha mai sofferto nel secondo tempo, anzi, ha abbassato i ritmi della gara senza ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?