Quotidiano Nazionale logo
31 mar 2022

Livorno, primo posto sicuro Tutto facile col Piombino

Con la vittoria di ieri sera gli amaranto ottengono il pass per gli spareggi. Doppietta di Vantaggiato e Petronelli, gli ospiti segnano il gol della bandiera

LIVORNO

6

PIOMBINO

1

LIVORNO (4-2-3-1): Mazzoni; Pecchia, Russo, Giampà (68’ Milianti), Giuliani (62’ Ghinassi); Luci (55’ Gargiulo), Marinai; Petronelli, Frati (63’ Gelsi), Torromino (38’ Bellazzini); Vantaggiato. A disposizione: Pulidori, Palmiero, Nunzi, Durante. All. Angelini

ATLETICO PIOMBINO (4-4-2): Petruccelli; Orarah, Brizi, Molia, Curcio; Mormina (65’ Francavilla), Barchi (55’ Diouf), Marini (55’ Barozzi), Catalano; Ferrau, Carnevali (68’ Dublino, 80’ De Gregorio). A disposizione: Turini, Politi, De Gregorio, Spagnesi, Ferrari. All. Di Tonno.

Arbitro: Borriello di Pontedera

Rete: 10’ Vantaggiato, 22’ Petronelli, 45’ Frati, 47’ Petronelli, 51’ Giampà, 65’ Francavilla, 71’ Vantaggiato.

Angoli: 6-5 per il Livorno, ammoniti Gargiulo, spettatori 2.334

Il Livorno sotto la pioggia supera facilmente il Piombino ultimo in classifica e già matematicamente retrocesso. Con la larga vittoria di ieri sera, gli amaranto si assicurano il primo posto in classifica e in pratica la vittoria del campionato.

Le ultime tre giornate saranno quindi poco più che una formalità per il Livorno che dopo la stagione regolare disputerà il triangolare promozione insieme alle vincitrici degli altri due gironi regionali. E sarà questa la vera sfida per gli amaranto.

Per quanto riguarda la gara di ieri sera al Picchi, il Livorno ha segnato già al 10’ con Vantaggiato e ha creato occasioni da rete a ripetizione andando in gol con Petronelli (doppietta), Frati, Giampà e ancora Vantaggiato nel finale per una serata brillante. Il Piombino da parte sua è riuscito a segnare il gol della bandiera con Francavilla che ha approfittato di una distrazione difensiva del Livorno.

Nel secondo tempo poi tante sostituzioni da una parte e dell’altra, ormai a risultato acquisito per gli amaranto che alla fine possono festeggiare al di là della vittoria con il Piombino.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?