Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
16 giu 2022

Partita contro il Pomezia I dubbi sulla formazione

Non ci saranno Luca Mazzoni e Luca Franzoni. Incerte le condizioni di Luci. In attacco torna titolare Vantaggiato, Ferretti invece scivolerà in panchina

16 giu 2022
Amaranto in campo
Amaranto in campo
Amaranto in campo
Amaranto in campo
Amaranto in campo
Amaranto in campo

Tornano ad allenarsi gli amaranto che dopo il classico lunedì di pausa nella giornata di ieri hanno ripreso con le sessioni. L’occhio è ovviamente rivolto verso la gara di ritorno contro il Pomezia, in programma allo stadio Comunale cittadino domenica 19 giugno alle 16.30. Sicuramente non prenderanno parte alla trasferta Luca Mazzoni, che dopo l’infortunio rimediato contro il Tau Calcio, ha lasciato il testimone a Pulidori accomodandosi in panchina come staff e Luca Franzoni. Entrambi i tesserati infatti sono stati squalificati dal giudice sportivo che, per quanto riguarda il portiere, ha ricevuto un’inibizione fino a luglio mentre il terzino, diffidato, ha rimediato un giallo domenica scorsa. La società amaranto inoltre ha ricevuto una multa di circa 1500 per "il lancio di bombe carta in mezzo al campo e fumogeni": fa riflettere che, nella stragrande maggioranza delle partite di calcio di qualsiasi categoria almeno un materiale pirotecnico venga accesso e, puntualmente, viene colpita solo l’US Livorno. Per quanto riguarda il resto della squadra c’è ancora qualche dubbio sulle condizioni di Andrea Luci. Il centrocampista ha ricevuto una brutta botta alla caviglia e il dolore non sembra passare velocemente. In caso di forfait mister Giuseppe Angelini è pronto a rischierare la coppia formata da Gargiulo e Apolloni anche se il primo citato è insidiato da Gelsi e Pecchia che, nel ruolo di esterno di centrocampo, non ha convinto al massimo. In attacco torna titolare Daniele Vantaggiato che si riprenderà il suo posto al centro dell’attacco dopo la squalifica. Ferretti scivolerà in panchina anche se, come abbiamo visto contro il Pomezia, non c’è alcuna differenza tra chi partirà titolare e i subentrati. Chiunque scenderà in campo avrà la possibilità di essere determinante. E domenica prossima l’US Livorno si gioca la Serie D.

Filippo Ciapini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?